Certe persone nella loro vita provano piacere a ferire e prendere in giro gli altri. Jacqueline Adan è una donna che conosce purtroppo molto bene questo argomento e lei stessa ha vissuto in prima persona certe brutte esperienze. Ma questa donna dal carattere forte ha saputo reagire ed ha dato una lezione a queste persone. La donna ha lottato per molto tempo contro l’obesità, arrivando a pesare 220 chili. Grazie alla sua caparbietà, tuttavia, è riuscita a cambiare le proprie abitudini alimentari e ad introdurre l’esercizio fisico nella sua vita, perdendo in poco tempo ben 150 chilogrammi.

Se però una persona perde molto peso in maniera rapida, può succedere che la pelle ceda nelle zone in cui si era accumulato il grasso in eccesso ed è quello che è accaduto a Jacqueline. La donna era contenta del risultato ottenuto, ma un po’ afflitta per come la sua pelle era diventata. Durante una vacanza, dopo moltissimo tempo, aveva deciso di indossare nuovamente un costume da bagno, ma quando è arrivata nella piscina dell’hotel una coppia aveva iniziato a deriderla per le sue gambe, scattandole anche delle foto. La donna, in tutta riposta, ha deciso di scrivere un messaggio sull’accaduto e di postarlo insieme ad una foto delle sue gambe sulla piattaforma di Instagram: “Questo è il mio corpo e ne sono orgogliosa!“. In poco tempo, grazie a questa pubblicazione, ha avuto l’appoggio di moltissime persone.

Questa è la foto postata:

Questo è il messaggio integrale che ha scritto sui social:

”L’altra settimana sono stata in vacanza in Messico. Era la prima volta dopo molto tempo che mi azzardavo a mettermi un costume da bagno. Prima nascondevo sempre il mio corpo. Mi sentivo nervosa mentre scendevo in piscina. Mi sentivo ancora come quella ragazza che pesava 200 chili. Quando è successo che… una coppia che era in piscina ha provato pena per me ed entrambi hanno cominciato a deridermi. Mi indicavano e scherzavano sul mio aspetto. Sicuramente vi starete chiedendo cosa ho fatto. Ho respirato profondamente e, nonostante tutto, mi sono fatta un bel bagno in piscina. Potrebbe sembrare come una cosa di poco conto, ma per me quel momento è stato molto importante. In quel momento mi sono resa conto che ero cambiata. Che non ero più la stessa donna di prima. Si, la mia pelle è penzolante e flaccida, mi sento ancora insicura del mio corpo e, si, la gente continuerà a ridere di me. Se devo essere sincera, è stato molto duro sentire quella coppia ridere di me. Però, avevo promesso a me stessa di non permettere più a nessuno di farmi stare male. Non voglio che le opinioni degli altri mi impediscano di fare la vita che voglio. Queste persone non mi conoscono, non sanno quanto ho lavorato per riuscire a perdere peso. Non hanno diritto di indicarmi con il dito e di ridere del mio aspetto. Per questo ho fatto loro un bel sorriso. Ricorda che non importa se gli altri cercano di scoraggiarti. Ciò che davvero è importante è come lo gestiamo. Come stiamo. Volerci bene per come siamo, questa è la cosa difficile. Ci saranno sempre persone che cercheranno di affondarti, è così. L’importante è amare se stessi, è amare il proprio corpo. Spero che lo farai e che continuerai a mantenere un bel sorriso sul tuo viso”.

Questa è la foto emblematica del suo cambiamento: