La dieta Life 120 è quel tipo di regime alimentare che promette di guarire da gravi malattie e poter vivere anche fino a 120 anni.

In sostanza si tratta di un regime alimentare che porta alle origini dell’uomo le sue abitudini alimentari. Oramai anche la scienza ufficiale ha dovuto ammettere la grande connessione tra cibo e malattia e quanto un’alimentazione equilibrata possa contribuire al benessere psico-fisico.

Adriano Panzironi, giornalista e inventore della dieta Life 120, ci riporta al paleolitico quando il consumo di carboidrati non era così elevato come al giorno d’oggi e all’abolizione quindi della tanto decantata Dieta Mediterranea che, con pasta e pane, è decisamente bandita dal regime alimentare di Panzironi.

Il regime alimentare previsto dal metodo Panzironi consiste essenzialmente nel consumo di carne, pesce, frutta e verdura. Si tratta fondamentalmente di cibi consumati dagli uomini dell’età della pietra, che sono alla base della dieta Life 120.

La dieta non prevede il consumo di cereali, legumi e tuberi, che devono essere evitati poiché responsabili di far accumulare il grasso corporeo. Quest’ultimo è infatti la causa di diverse patologie che affliggono l’uomo.

Abolizione totale anche, ovviamente, dei cibi industriali e di alcuni derivati del latte. Si dovrà quindi seguire in maniera rigorosa la dieta e, al contempo, munirsi di integratori multivitaminici, gentilmente venduti dal giornalista, per garantire il fabbisogno vitaminico giornaliero.

Esistono opinioni discordanti sull’effettiva efficacia di questa dieta, con alcuni nutrizionisti che non la reputano idonea a causa della mancanza totale di carboidrati, e altri che invece ne lodano gli effettivi risultati ottenuti.