abruzzo casa lotteria
Abruzzo, la casa messa in palio nella lotteria

Un facoltoso inglese non riesce a vendere una casa magnifica in un borgo medievale in Abruzzo ed alla fine guadagna anche di più in questo modo.

C’è una casa immersa nel verde e nella quiete dell’Abruzzo che potrebbe finire ad un fortunatissimo. Merito di una lotteria organizzata da un facoltoso cittadino inglese. Come molti ‘figli d’Albione’, anche questa persona ama molto la campagna ed i paesaggi naturali italiani.

Lui ha questa casa a Carapelle Calvisio, un minuscolo centro di appena 87 abitanti in provincia de L’Aquila. Il piccolo comune sorge proprio sul Gran Sasso. Qui l’inglese ha questa casa che non riesce a vendere. Essendo un peccato vederla così inutilizzata, ha quindi pensato bene di organizzare una lotteria.

L’inglese si chiama James Abbott e l’abitazione ha un valore di 250mila euro, ma non c’è mai stato nessuno disponibile a spendere tanto. Si tratta di una dimora in pietra di tre piani, con giardino soleggiato in questo magnifico borgo medievale in pieno Parco Nazionale dell’Abruzzo.

Abruzzo, la casa messa in palio nella lotteria è bellissima

Per partecipare alla lotteria basta acquistare un biglietto di 60 euro sul sito “Win a house in Italy”. Bisogna registrarsi, indicare quanti tagliandi si è disposti a comprare, pagare ed aspettare il momento dell’estrazione, che avverrà ad ottobre 2019. L’ultimo giorno utile per l’estrazione sarà il 30 settembre.

In totale Abbott ha messo a disposizione 6000 ticket, e piazzandoli tutti si assicurerebbe 360mila euro. Finora ne ha venduto 4400, intascando 276mila euro ed ottenendo quindi già di più rispetto al prezzo messo in preventivo in origine per la vendita della casa.

Ma ci sono anche altri premi in palio: un cesto di prelibatezze gastronomiche locali, tra cui del vino pregiato, per chi farà il terzo posto. Poi 10mila sterline in contanti (12mila euro) per il secondo. E poi la casa per il primo premio.