L’artrite reumatoide è una grave malattia autoimmune che provoca l’infiammazione delle articolazioni. Si manifesta molto lentamente e con sintomi minori, che non sono permanenti. Colpisce, inoltre, entrambi i lati del corpo, ma i sintomi variano notevolmente da un soggetto all’altro, ed essendo una patologia cronica, le condizioni del paziente possono cambiare da un giorno all’altro. Ci sono periodi, infatti, in cui regredisce e altri in cui si acutizza e può insorgere a qualsiasi età. Infine, senza le cure adeguate, potrebbe provocare danni permanenti e deformità alle articolazioni. E’ quindi molto importante che sia diagnosticata quanto prima se si sospetta qualche problema alle articolazioni. Può essere, però, difficile distinguere l’artrite reumatoide dalla molto più comune osteoartrite, pertanto solo un medico può farlo.

Questi, però, sono alcuni sintomi iniziali dell’artrite reumatoide a cui prestare attenzione:

Stanchezza

Essa potrebbe manifestarsi molto prima dell’esordio dell’artrite reumatoide e potrebbe andare e venire da un mese all’altro.

Rigidità articolare nelle prime ore del mattino

Questo è un segnale iniziale tipico dell’artrite. Se questa sensazione dura solo pochi minuti, indica l’artrosi degenerativa, ma se dura parecchie ore potrebbe essere un segnale di artrite reumatoide o infiammatoria.

Dolore articolare

Anche durante il movimento o a riposo, questo può essere un sintomo di artrite reumatoide, molto spesso seguiti da rigidità articolare. L’artrite reumatoide nelle prime fasi colpisce le dita e i polsi e successivamente potresti anche soffrire di dolore alle spalle, ai piedi o alle ginocchia.

Rigidità articolare

Questo è uno dei sintomi iniziali dell’artrite reumatoide e di solito colpisce le articolazioni più piccole, presentandosi in qualsiasi momento della giornata. Generalmente, però, inizia dalle mani.

Gonfiore articolare

Le articolazioni gonfie sono molto comuni nell’artrite reumatoide. Delle volte il gonfiore è minimo, ed è difficile notarlo, ma altre volte è ben più evidente. I soggetti che soffrono di artrite reumatoide riescono a capire se le loro articolazioni sono gonfie o meno. Questa condizione può causare la perdita della capacità di movimento dell’articolazione.

Rossore articolare

I cambiamenti di colore si verificano quando le articolazioni sono infiammate. La pelle arrossata su un’articolazione infiammata si manifesta perché i capillari si dilatano.

Sensazione di calore a livello delle articolazioni

Esso indica un’infiammazione in corso. Questo sintomo si manifesta durante la fase acuta della malattia ed è accompagnata solitamente da rossore e gonfiore articolare.

Febbre

La febbre potrebbe essere un campanello d’allarme dell’artrite reumatoide, anche se, se essa è più alta di 37.7°C, probabilmente è il sintomo di un’altra malattia.