Una buona alimentazione, unita ad una sana attività fisica, è in grado di prevenire non pochi problemi di natura fisica (ed anche psichica). In particolare le fastidiose infiammazioni intestinali possono diventare delle totali sconosciute per il vostro corpo nel caso in cui cominciate a consumare regolarmente determinati cibi naturali. Per esempio i cereali integrali, che secondo uno studio condotto dall’Università della Pennsylvania, sono anche utili per favorire la dieta. Nelle classifiche degli alimenti più sani non mancano mai i legumi poi, in grado di tenere sotto controllo la produzione di insulina, molto utile contro l’infiammazione dei tessuti. E come rinunciare poi a frutta e verdure ed ai loro antiossidanti, ma solo se fresca e di stagione.

Un altro studio ha stabilito i benefici portati dagli alimenti con omega 3, e quindi pesce (in particolar eil salmone), i semi di lino, le noci…tutti in grado di stabilizzare i trigliceridi nel sangue. E poi c’è la cosa più semplice di tutte: l’acqua. Berne anche due litri al giorno purifica da scorie e tossine e tiene pulito l’intestino. Il thè verde invece è ricco di antiossidanti. Infine gli alimenti con acidi grassi monoinsaturi (in parole povere l’olio extravergine d’oliva, l’avocado, sempre le noci) contribuiscono a tenere a bada il colesterolo. Ed il vostro intestino sarà al sicuro dal rischio di infiammazioni.