L’app di WhatsApp, mediamente, viene utilizzata da 1,2 miliardi di persone nel mondo, ma non tutti sanno le numerose funzioni che contiene questo metodo di messaggistica. La stragrande maggioranza delle persone apre semplicemente le chat, legge e invia i messaggi e stop. Per questo molte funzionalità presenti all’interno dell’app e inserite nel corso degli ultimi anni sono sconosciute ai più. Ma molte di queste funzioni ppotrebbero tornare molto utile, soprattutto quando si parla di gestire il proprio archivio e inviare messaggi a più persone. Ecco alcuni consigli per sfruttare al massimo WhatsApp:

Cercare parole e frasi nelle conversazioni

Se vuole cercare un vecchio messaggio, ma non si riesce a ritrovarlo lo si può fare grazie ad un comodo sistema di ricerca interna. Su Android basterà aprire una chat (anche di gruppo), cliccare sulle opzioni e selezionare “Cerca”; su iPhone, invece, dovrete andare nella lista delle conversazioni ed effettuare uno swipe verso il basso per rivelare il campo di ricerca.

Salvare i messaggi come favoriti

Se volete salvare un messaggio importante l’opzione migliore è quella di segnalarlo come preferito. Per farlo basta tenere premuto sul messaggio e selezionare l’icona a forma di stella. Fatto questo, i messaggi saranno disponibili nel menu Opzioni -> Preferiti.

Liberare spazio cancellando foto e video

Far parte di diversi gruppi spesso e volentieri comporta avere in memoria tante foto e video. Se vi recate in Impostazioni -> Utilizzo dati e archivio e selezionare “Mai” per le opzioni Foto, Audio, Video e Documenti, in questo modo sarete voi a decidere cosa scaricare e cosa no.

Usare grassetto, corsivo e barrato

Per scrivere una parola o un intero testo in grassetto, corsivo o barrato su WhatsApp è sufficiente porre, rispettivamente, l’asterisco (*), il trattino basso (_) o la tilde (~) prima e dopo la parola o anche l’intera frase

Inviare file nei messaggi

Foto, video e audio da inviare su WhatsApp, ma non solo visto che l’app supporta anche l’invio di file. E si possono trasferire anche tra desktop e dispositivi mobile. Per farlo basta accedere all’indirizzo web.whatsapp.com, seguire le istruzioni per configurare l’account e semplicemente trascinare un file all’interno della finestra di una chat.

Inviare un messaggio a più contatti (senza una chat di gruppo)

Si chiama lista broadcast. Se avete la necessità di inviare un singolo messaggio identico a più utenti potete evitare di creare un gruppo, spesso molto invasivo; selezionando “Liste Broadcast” dall’elenco delle chat avrete la possibilità di creare una lista di contatti che riceveranno il vostro messaggio singolarmente e potranno rispondervi in chat private. Inoltre, nessuno potrà vedere a chi è stato inviato quel messaggio.