Cosa sia veramente l’intelligenza e come si possa misurare è un quesito sul quale i ricercatori di oggi ancora dibattono.

Ovviamente non basta andare bene a scuola o capire immediatamente la matematica, eppure esistono dei tratti distintivi che le persone molto intelligenti hanno a discapito di quelle meno intelligenti. Scopriamoli insieme:

1 – Si adattano molto facilmente: le persone intelligenti sono di solito abili a cavarsela in diversi ambiti, grazie al loro spirito di adattamento. Anche gli esperti sono d’accordo: un quoziente intellettivo elevato rende più flessibili e facilita il cambiamento del carattere in relazione alla tipologia di situazione (Fonte: Britannica). In altre parole, chi è intelligente si comporta come un liquido: si adatta alla forma del contenitore in cui si trova.

2 – Riconoscono di non sapere: la saccenteria è qualcosa di molto lontano dall’intelligenza. Una persona brillante ammetterà di non essere informata su un fatto, perché in questo modo può individuare che cosa deve approfondire. Soprattutto, non ha bisogno di fingere di conoscere ciò che non sa. Uno studio ha affermato che più si sovrastimano le proprie abilità cognitive e meno si è intelligenti.

3 – Sono sensibili alle esperienze delle altre persone: a quanto pare, l’empatia è una caratteristica propria delle persone intelligenti. Quest’ultime si dimostrano sempre predisposte ad ascoltare il problema di un amico, ma riescono ad immedesimarsi anche nell’esperienza di uno sconosciuto. Con molta facilità sanno ‘mettersi nei panni altrui’ senza mentire.

4 – Sono dei procrastinatori: gli esperti affermano che chi è intelligente tende a procrastinare le faccende quotidiane, soprattutto perché hanno qualcosa di più importante a cui dedicarsi. Per gli esperti la correlazione tra intelligenza e procrastinazione ha un motivo: rimandare ad un secondo momento significa lasciare spazio alla novità ed è la chiave per l’innovazione. Sembra che Steve Jobs sia stato un procrastinatore cronico!

5 – Hanno un potente autocontrollo: le persone intelligenti sono capaci di superare l’impulsività perché hanno una spiccata abilità nel riflettere, analizzare, chiarire ed esplorare tutte le alternative.

6 – Sono molto divertenti: conoscete una persona intelligente che è anche molto simpatica? Non è un fatto raro e lo dicono anche gli scienziati. Si tratta di un dato di fatto emerso da diversi test proposti a dei volontari partecipanti: i più simpatici (si trattava di completare delle vignette con dei testi umoristici) hanno ottenuto anche un punteggio più alto in un test di intelligenza.

7 – Sono estremamente curiosi: Einstein diceva “Non ho un talento in particolare. Ho solo una curiosità insaziabile”. Se conoscete qualcuno che si fa sempre delle domande, che davvero non può fare a meno di usare internet per verificare un dato e che ha tutte le altre caratteristiche precedenti… Beh, siete davanti ad un piccolo Einstein!