Shock a Baronissi, in provincia di Salerno, dove un uomo, guarito dal Covid, viene di nuovo contagiato e muore

Salerno, muore dopo essere stato contagiato di nuovo dal Covid

Il dramma che ha scioccato Baronissi, popoloso centro della provincia di Salerno, fa trillare l’ennesimo campanello d’allarme sulla necessità di immunizzare il prima possibile una larga fetta della popolazione per scongiurare quanto capitato al signor Matteo Bevilacqua. L’uomo, residente a Baronissi, nella primavera del 2020 aveva contratto il Covid riuscendo a sconfiggerlo, tuttavia ne è stato di nuovo contagiato qualche settimana fa e purtroppo questa volta l’infezione gli è stata fatale: ricoverato all’ospedale “Giovanni Da Procida” di Salerno, l’uomo è deceduto nelle scorse ore a causa di complicazioni provocate dal Coronavirus. Una vicenda che, come detto, accende i riflettori sulla necessità di una rapida ed efficace campagna vaccinale contro il Covid.

LEGGI ANCHE –> Varianti covid, è allarme nel centro Italia: “Contagi fuori controllo”

Salerno, guarisce dal Covid ma viene di nuovo contagiato e muore. Positivi tre consiglieri comunali di Salerno

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia di Matteo Bevilacqua tra cui quello del sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, con un post su Facebook : “Il Coronavirus non ci lascia scampo. È purtroppo deceduto all’Ospedale “Da Procida” di Salerno un altro nostro concittadino, il signor Matteo Bevilacqua, residente ad Aiello, che aveva superato nella scorsa primavera un primo contagio ma la seconda infezione, contratta alcune settimane or sono, non gli ha risparmiato la vita. Le condoglianze più sentite alla compagna e alla famiglia tutta“.

LEGGI ANCHE –> Napoli, party Covid free in albergo: 59 persone sanzionate

Il famigerato Coronavirus è sbarcato anche nell’amministrazione comunale di Salerno: infatti, dall’inizio di febbraio, sono tre i casi di positività accertati, si tratta dei tre consiglieri Rocco Galdi, Massimiliano Natella e Peppe Ventura. La situazione ha indotto il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli a mettersi in auto-isolamento fiduciario in via precauzionale.