Irruzione delle forze dell’ordine durante un party Covid free in un albergo di Pozzuoli, in provincia di Napoli: 59 persone sanzionate, compreso il dj

Pozzuoli, party abusivo in albergo: 59 persone sanzionate

A dispetto degli appelli del Governatore campano Vincenzo De Luca e del personale sanitario degli ospedali napoletani, venerdì scorso, a Pozzuoli, in provincia di Napoli, gli agenti del Commissariato locale e della Polizia Municipale del comune flegreo hanno scoperto un vero e proprio party abusivo, con tanto di dj set, buffet e camere prenotate per la notte, organizzato per festeggiare un compleanno di 18 anni. I poliziotti sono intervenuti, infatti, durante il servizio di controllo del territorio, a seguito di diverse segnalazioni di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti dal suddetto hotel. L’irruzione delle forze dell’ordine ha così posto fine a quello che doveva essere un party indimenticabile per l’ingresso nell’età adulta della neo18enne napoletana. Sicuramente lo è stato, ma per motivi diversi rispetto alle loro aspettative, per le 59 persone sanzionate per violazione delle norme anti-Covid, cioè tutti gli invitati, compreso il dj che suonava dal vivo.

LEGGI ANCHE –> Bambina di 9 anni morta 3 giorni dopo essere risultata positiva al Covid

Napoli, party Covid free in albergo: 59 persone sanzionate.

Il blitz non è stato fulmineo dal momento che gli ospiti dell’esclusivo party hanno opposto resistenza rifiutandosi di far entrare le forze dell’ordine nei locali dell’albergo che occupavano. Le indagini del locale Commissariato di Polizia sono ora finalizzate ad accertare le responsabilità dei titolari della struttura ricettiva.

LEGGI ANCHE –> Riaperture piscine e palestre: nuove regole da seguire | I dettagli

Quest’ultimi, tuttavia, hanno già fatto sapere che tutti i locali dell’albergo erano stati affittati alla famiglia della festeggiata e che tutti i partecipanti alla festa sono, pertanto, da considerarsi clienti dell’hotel, quindi non soggetti alle restrizioni sugli orari del coprifuoco.