Una giovane mamma di 34 anni è morta pochi giorni fa, dopo essere stata travolta da un tir. Il conducente non avrebbe visto la donna sul ciglio della strada.

Genova, donna travolta con il monopattino elettrico. Il conducente "non l'ho vista"
Una giovane donna in monopattino è stata travolta da un tir

La notizia è di pochi giorni fa: una giovane mamma di appena 34 anni, di Genova, è morta, travolta da un tir mentre era a bordo del suo monopattino. Sono arrivati subito sul posto polizia e ambulanza, ma i soccorritori non sono riusciti a salvare la giovane donna.

LEGGI ANCHE—>NAPOLI, ARRESTATO PEDOFILO: IN CHAT CHIEDEVA UN VIDEO A UN 14ENNE

L’autista del Tir è stato sottoposto al test dell’alcol e della droga, ma è risultato negativo. In un primo momento avrebbe detto di non aver visto la donna che era sul monopattino sul ciglio della strada.

Nel 2020 sono stati 123 incidenti sui monopattini. Il sindaco di Genova ha detto preoccupato “Io e gli altri sindaci delle città metropolitane abbiamo chiesto al governo che venga varata un’efficace regolamentazione per la circolazione dei mezzi come i monopattini elettrici”.

Troppi incidenti sui monopattini: i sindaci chiedono più sicurezza

Ed inoltre ha aggiunto “Purtroppo oggi non è compito del sindaco normare il traffico e la viabilità, ma servono leggi a livello nazionale; siamo estremamente preoccupati perché abbiamo poche possibilità di intervenire sulla situazione”.

Poche ore dopo l’incidente avvenuto alla donna, se ne è verificato un altro, sempre nella città genovese, dove un ragazzo ha sbattuto la testa violentemente. E’ stato soccorso e portato in ospedale in codice rosso.

Per il momento solo la città di Firenze ha messo l’obbligo del casco per i monopattini. Ed è la prima città italiana a farlo. Il sindaco del capoluogo toscano ha così detto nei mesi scorsi “La sicurezza viene prima di tutto, questo è un punto centrale saremo la prima città in Italia a rendere obbligatorio il casco.

LEGGI ANCHE—>COVID, FONDAZIONE “GIMBE”: “FASE PIU’ CRITICA DELL’EPIDEMIA”

E sono sicuro che ci seguiranno in molti, perché il monopattino è un mezzo di trasporto comodissimo, non inquinante, agile, però anche pericoloso.

Genova, donna travolta con il monopattino elettrico. Il conducente "non l'ho vista"
Firenze è la prima città italiana che ha messo come obbligo il casco per i monopattini

E visto che oggi il casco è già obbligatorio tra i giovani che hanno tra i 14 e i 18 anni, non vediamo perché non lo debba essere per tutti”.