La criminologa Roberta Bruzzone ha fatto alcune considerazioni sul Grande Fratello. Ma cosa ha detto? Scopriamolo insieme.

GF Vip, la criminologa Bruzzone "Per me non dovrebbe andare in onda"
Per la criminologa Roberta Bruzzone il GF Vip non dovrebbe andare in onda

Il caso di Alda D’Eusanio ha creato un caso mediatico. La giornalista, rimasta nella casa più spiata di Italia per poco tempo, mentre ascoltava una delle canzoni della Pausini, ha rivolta delle accuse molto pesanti nei confronti del marito della cantante.

LEGGI ANCHE—>GF VIP, UNA PROPOSTA DI MATRIMONIO. MA IL WEB E’ IN RIVOLTA

Su questa vicenda, ha detto la sua anche la criminologa Roberta Bruzzone, intervistata da FQ Magazine.

“Trovo che l’aspetto sconcertante di questa vicenda sia il fatto che ci si metta a fare una discussione di questo genere, toccando aspetti delicatissimi su un tema importante, come quello della violenza sulle donne, per gettare un’ombra terribile su una persona”.

Roberta Bruzzone “Un programma del genere…non dovrebbe andare in onda”

E aggiunge anche che la mossa di Laura Pausini e Paolo Carta, passati per le vie legali, è stata “mossa inevitabile e giusta”.

Inoltre, la criminologa ha parlato di uno “scenario discutibile, così come è discutibile un programma che è diseducativo sotto ogni punto di vista”.

Ed ha anche detto che “Alcuni concorrenti ragazzini e persone di una certa età (si suppone di esperienza navigata) che pronunciano frasi terribili e non si rendono conto di quello che dicono”. E poi ha aggiunto “Un programma del genere, in un contesto di grande depressione e crisi come quello che stiamo vivendo, non dovrebbe andare proprio in onda”.

Roberta Bruzzone si è anche espressa sul caso di Alda D’Eusanio sul tema della violenza sulle donne che “necessitano di essere trattati con il giusto peso, visto che parliamo di fenomeni purtroppo di estrema diffusione”.

LEGGI ANCHE—>“L’EREDITA'”, ALTO TRADIMENTO DI MASSIMO CANNOLETTA

E poi se la prende con la produzione dello show, con lo staff autoriale che lavora attorno al GF Vip e il suo conduttore, Alfonso Signorini, e con l’editore “Il focus si accende sugli insulti, il body shaming, le offese, temi come la violenza sulle donne trattati con superficialità…

GF Vip, la criminologa Bruzzone "Per me non dovrebbe andare in onda"
La violenza sulle donne “necessitano di essere trattati con il giusto peso”

Faccio fatica a pensare che l’editore non sia consapevole di cosa stia accadendo in quel determinato programma che così facendo scatena dinamiche pericolose“.