Dopo i tanti rinvii del mese scorso, parte ufficialmente, il primo Febbraio la lotteria degli scontrini, anche se inizialmente, non tutti gli esercenti saranno in grado di adeguare il software dei propri registratori elettronici.

La lotteria degli scontrini, fa parte del programma ‘Italia Cashless’, ideato dal Governo, per incentivare l’uso della moneta elettronica, e favorire lo sviluppo del sistema digitale.

LEGGI ANCHE—>Lotteria scontrini, tre premi mensili ed uno annuale per debellare l’evasione

Per partecipare alle estrazioni dei premi in denaro, occorrerà munirsi di un codice lotteria, che lo si potrà ottenere collegandosi al portale attivato dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Lotteria degli scontrini, al via dal 1° Febbraio, chi può parteciparvi?

Il codice ottenuto, lo si dovrà stampare o più semplicemente memorizzarlo sul proprio smartphone o tablet, e mostrarlo all’esercente al momento del pagamento del bene acquistato.

Allo scontrino, saranno abbinati dei biglietti virtuali, che concorreranno alle estrazioni settimanali,mensili e annuali.

LEGGI ANCHE—>Manovra, cosa cambia per il cashback e la lotteria degli scontrini

Per partecipare alla lotteria, bisognerà rispettare alcune regole, ovvero:  il pagamento dovrà avvenire esclusivamente con moneta elettronica, bisognerà essere maggiorenne e risiedere in Italia.

Allo scontrino, verrà abbinato il biglietto virtuale, un biglietto per ogni euro speso fino ad un massimo di 1000 biglietti.

Non è possibile partecipare alla lotteria, per acquisti inferiori ad 1 euro, acquisti on line, acquisti effettuati nell’esercizio della professione, e le spese sostenute per visite mediche e per tutto ciò che è detraibile.

L’eventuale vincita, verrà comunicata tramite sms o tramite pec dall’agenzia delle dogane, oppure si potrà accedere alla propria area riservata del portale lotteria.

I commercianti, che aderiranno all’iniziativa potranno esporre il logo del portale, e far cosi’ presente ai clienti, che nel loro esercizio, dopo effettuato l’acquistato, si potrà partecipare al gioco della lotteria.

Ogni scontrino parteciperà a una sola estrazione settimanale, mensile o annuale.

Dal 1° Marzo, il cittadino potrà segnalare l’esercente che ancora non accetta il codice lotteria, il quale non incorrerà in nessuna sanzione, ma è probabile che richiamerà l’attenzione del mistero delle finanze.