Nella conferenza stampa, che si è tenuta ieri a Downing Street, il premier inglese Boris Johnson, ha annunciato che la variante inglese del covid, risulta essere più contagiosa e anche più mortale.

Boris Johnson: Annuncio shock del premier inglese sul Covid

Non sono buone le notizie che giungono dall’altra parte della Manica, secondo alcuni studi da parte degli scienziati e in base alle prime evidenze registrate sembra che trovi conferma la pericolosità della variante covid.

Lo stesso premier inglese ha dichiarato:”Devo dirvi che oggi pomeriggio, siamo stati informati che vi sono alcune evidenze sul fatto che la nuova variante, oltre a diffondersi più rapidamente, possa essere associata anche a un più alto grado di mortalità”.

Boris Johnson: Annuncio shock del premier inglese sul Covid

In effetti, i numeri parlano chiaro, basti pensare che rispetto alla prima ondata di pandemia, il numero dei ricoverati negli ospedali è il 72% in più.

LEGGI ANCHE —> Covid, focolaio dopo festa in provincia di Avellino: 35 positivi

Naturalmente, si tratta di studi che sono ancora all’inizio, per questo anche gli scienziati, pur lanciando un grido d’allarme, per far si che la popolazione rispetti ancor di più le norme anti-covid, affermano che le evidenze riferite sono ancora parziali.

La paura più grande, come dichiarato anche da Matt Hancock, ministro della Sanità, è che un’altra variante recente, quella Sudafricana, possa resistere al vaccino fino al 50% rispetto al ceppo originario.

La mutazione inglese, è stata scoperta prima delle feste natalizie nella zona di Londra e del Kent, obbligando cosi’ il Governo a mettere in atto misure ancor più restrittive nelle zone colpite.

LEGGI ANCHE —-> Ruba auto con dentro un bambino: torna indietro e minaccia la mamma di denunciarla

Purtroppo però, malgrado le restrizioni imposte, il virus mutato si è ben presto propagato anche in altre zone, facendo cosi’ salire il numero dei contagi, e di conseguenza dei ricoveri e delle morti.

A preoccupare, oltre alla variante inglese, ci sarebbero anche quella Sudafricana e quella Brasiliana, di cui al momento si conosce ben poco, e come già detto, gli scienziati non sono certi, che possano essere debellate dal vaccino che si stà utilizzando in questi giorni.

Boris Johnson: Annuncio shock del premier inglese sul Covid

Alla luce di questi dati allarmanti, l’Inghilterra si ritrova ancora una volta in lockdown, con la chiusura totale del paese, per contenere l’alto numero di contagi, alimentati dalla variante covid.