La prossima settimana verrà distribuito il 20% di dosi del vaccino Pfizer in meno: lo ha preannunciato il Commissario Domenico Arcuri

Vaccino Pfizer, Arcuri: "Prossima settimana il 20% di dosi in meno

La nostra campagna rallenta per mancanza della materia prima“. Lo ha dichiarato in conferenza stampa il Commissario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri che ha  confermato che “la prossima settimana distribuiremo il 20% di vaccini Pfizer in meno“. Arcuri ha poi spiegato che “se ci sono meno vaccini nel momento in cui inizia la necessità di somministrare la seconda dose, visto che gran parte di essa serve per la seconda dose, ne restano di meno per vaccinare categorie di persone destinate alla prima sessione di somministrazione”. Tuttavia, “questa settimana ci sono stati ritardi nella consegna delle dosi di vaccini (Pfizer) per tutti gli Stati membri, ma saranno assorbiti entro metà febbraio. Dalla prossima settimana le consegne torneranno al 100% delle dosi previste settimanalmente”: lo ha annunciato un portavoce della Commissione Ue sulla base di quanto reso noto dall’azienda produttrice.

LEGGI ANCHE –> Covid, famiglia stroncata dal virus: morti genitori e figlio in poche settimane

Vaccino Pfizer, Arcuri: “Campagna vaccinale rallenta, -20% dosi”. Angela Merkel apre al vaccino russo

Se il vaccino sarà approvato dall’Ema (Agenzia Europea per il Farmaco, ndr) potremo parlare di accordi sulla produzione e anche sull’uso“. Così la Cancelliera tedesca Angela Merkel che ha poi precisato che è stato offerto alla Russia un “supporto nello sviluppo del vaccino tramite il “Paul Ehrlich Institut”, Agenzia federale tedesca per i vaccini. “Al di là delle ampie differenze politiche, possiamo certamente lavorare insieme in una pandemia, in un settore umanitario”, ha chiarito. Intanto, sono 14.078, contro i 13.571 del giorno precedente, i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia per un totale dall’inizio dell’emergenza di 2.422.728. Le vittime sono 521 (totale 84.202), sostanzialmente in linea con quelle dell’altro ieri. I tamponi processati sono 267.567, in lieve calo rispetto ai 279.762 della precedente rilevazione.

LEGGI ANCHE –> Covid, OMS: “Nessun panico, vaccino per tutti”

Il tasso di positività sale al 5.2% dal 4.9%.  Mentre è ancora la Lombardia la Regione con il più alto numero di nuovi casi di Covid in Italia: 2.234 nelle ultime 24 ore. Altre sei Regioni superano i mille casi in un giorno: Emilia Romagna (1.320), Lazio (1.303), Puglia (1.275), Sicilia (1.230), Campania (1.215) e Veneto (1.003).