Omicidio alle prime luci dell’alba a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano: un 88enne ha strangolato e ucciso la moglie 90enne, affetta dal morbo di Alzheimer

Sesto San Giovanni (Milano): 88enne strangola la moglie 90enne

L’amore non ha età come ci insegnano poesie, canzoni, film e quant’altro nutre il nostro immaginario collettivo; può, quindi, sbocciare durante l’adolescenza, la maturità e perfino durante la cosiddetta terza età: infatti, statisticamente, sono sono sempre di più gli ultrasettantenni e addirittura gli ultraottantenni che, vedovi o divorziati, non si rassegnano a vivere in solitudine l’ultimo tratto del loro percorso di vita ma cercano l’anima gemella con cui condividerlo. Purtroppo non solo l’amore ma anche la violenza, in particolare quella di genere, non è estranea alle coppie ultraottuagenarie: un uomo di 88 anni ha strangolato la moglie 90enne, affetta dal morbo di Alzheimer, poi ha chiamato la figlia. E’ avvenuto stamane a Sesto San Giovanni, grosso centro dell’hinterland di Milano. E’ stata la figlia a dare l’allarme e a chiamare il 118 ma gli operatori sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziana donna.

LEGGI ANCHE –> Sisma Indonesia, si aggrava il bilancio: 34 morti e oltre 600 feriti

Sesto San Giovanni (Milano), 88enne strangola la moglie 90enne. La ricostruzione dell’uxoricidio

Secondo una prima ricostruzione della dinamica dell’uxoricidio effettuata dai Carabinieri  della Compagnia di Sesto, l’anziano ha ucciso la moglie a culmine di una lite legata alla malattia della donna, come detto, affetta dall’Alzheimer da alcuni anni ma che negli ultimi giorni aveva subito un grave peggioramento dal punto di vista caratteriale.

LEGGI ANCHE –> Berlusconi ricoverato a Monaco: “Non sono preoccupato per le mie condizioni”

Come riporta il portale MilanoToday, i militari dell’Arma hanno descritto il contesto in cui è maturato l’uxoricidio come di “estrema stanchezza e disperazione” da parte dell’ anziano uomo che si occupava giorno e notte della coniuge ricevendo solo sporadicamente l’aiuto di una badante.