Fedele al proprio personaggio, Jake Angeli, lo “sciamano” dell’assalto a Capitol Hill, rifiuta il cibo. La madre: “Sta male se non mangia biologico”

Jake Angeli rifiuta il cibo. La madre: "Sta male se non mangia biologico"
Jake Angeli

Il suo, con tanto di cappello con le corna di bisonte, è il volto copertina dell’assalto a Capitol Hill, mercoledì scorso, da parte dei sostenitori del Presidente uscente degli Stati Uniti, Donald Trump, per impedire la certificazione dei voti elettorali raccolti dal Presidente eletto Joe Biden che il 20 gennaio, in una Washington blindatissima, si insedierà, dopo aver giurato fedeltà alla Costituzione davanti al Presidente della Corte Suprema degli Stati Uniti, alla Casa Bianca. Ebbene, in linea con il ruolo di sciamano che si è arrogato, l’italo-americano Jake Angeli, lo sciamano dell’assalto a Capitol Hill tatuato e col il volto dipinto con i colori della bandiera statunitense, rifiuta il cibo in carcere: il manifestante trumpiano, infatti, mangia solo biologico.

LEGGI ANCHE –> Tra le profezie dei Simpson anche l’assalto a Capitol Hill

Lo sciamano Jake Angeli rifiuta il cibo. La madre: “Mangia solo biologico”. Fissata a venerdì l’udienza per Jake Angeli

Il suo avvocato, Gerald Williams, aveva accennato al fatto che lo sciamano segue un regime dietetico molto rigoroso anche se non aveva saputo precisare se la scelta è legata a motivi religiosi o di salute. È stata poi la madre del “vichingo”, Martha Chansley, a svelare l’arcano dichiarando che Angeli “sta male se non mangia cibo organico“.

LEGGI ANCHE –> Stefano De Martino, niente “Made in Sud”: show cancellato

Diventato famoso per il suo copricapo di bisonte, diventato immediatamente virale ed oggetto di meme e parodia, in particolare per la somiglianza con quello della popstar Jamiroquai tanto da indurre quest’ultimo a uscire allo scoperto con un video postato su twitter, “Adoro quel cappello ma, tranquilli, non ero io a Washington“, Jake Angeli è stato arrestato due giorni  fa per aver preso parte, insieme ad altri manifestanti pro-Trump, all’occupazione illegale del Campidoglio Usa, con la relativa udienza che è stata fissata per venerdì prossimo mentre il giudice Deborah Fine ha chiesto alle autorità di fare tutto quanto è in loro potere perché Chansley, questo è il vero cognome di Angeli,  “deve mangiare“.