Linda Franzo, ospite di una Rsa di Caorle, in provincia di Venezia, ha festeggiato 107 anni dopo aver sconfitto il famigerato Covid

Linda Franzo, a 107 anni, ha sconfitto il Covid!
Linda Franzo

Tra la variante britannica del Covid che si sta rivelando più contagiosa del ceppo originario, i quotidiani bollettini epidemiologici che assomigliano sempre di più a quelli di guerra per le tante, troppe vittime, una media giornaliera di 400/500 decessi, e lo scioccante assalto a Capitol Hill, il Parlamento statunitense, da parte dei supporter di Donald Trump, prossimo a sloggiare dalla Casa Bianca, per impedire da parte delle Camere riunite la certificazione dei voti ottenuti dal Presidente eletto Joe Biden, l’incipit del 2021 non è stato come tutto il mondo auspicava. Eppure, la vita è talmente varia, perfino bella perché sa regalare proprio nel momento in cui le tenebre sembrano prevalere, avviluppando tutto e tutti, sprazzi di luce che aprono il cuore alla speranza: a Caorle, in provincia di Venezia, Linda Franzo, detta Pierina, ha festeggiato 107 anni dopo aver sconfitto il Covid!

LEGGI ANCHE –> Usa, assalto alla democrazia: 4 morti e 52 feriti

Caorle, in provincia di Venezia, a 107 anni ha sconfitto il Covid dopo la Spagnola

Linda Franzo, detta Pierina, è nata alla vigilia della Grande Guerra, ha superato la Spagnola, pandemia che falcidiò la popolazione mondiale, 50 milioni di morti tra il 1918 e il 1920, le altre grandi prove del Novecento e infine è riuscita a superare anche l’infezione da coronavirus che ha proprio nelle persone anziane, e quindi molto prevedibilmente con un sistema immunitario fortemente indebolito, le sue vittime preferite. Dal 2017 Linda Franzo è ospite del Centro Servizi Residenziali dell’Azienda speciale “Don Moschetta” di Caorle dove solo poche settimana fa era uno attivo un focolaio, con oltre 30 contagiati tra gli anziani.

LEGGI ANCHE –> FIMMG: “Se medici non vaccinati, impossibile coinvolgerli come vaccinatori”

Adesso nella struttura non vi sono più positivi e la signora Linda ne è diventata una sorta di “mascotte” con i suoi 107 anni compiuti e per la tenacia dimostrata nello sconfiggere il Covid risultando negativa all’ultimo tampone molecolare effettuato nei giorni scorsi dal personale sanitario incaricato del controllo degli ospiti.