A oggi sono oltre 150 mila i vaccinati contro il Covid nel nostro Paese. Nelle ultime 24 ore 10.800 positivi e 348 decessi

Oltre 150 mila i vaccinati contro il Covid in Italia

Sono 150.245 le persone a cui finora è stato somministrato il vaccino contro il Covid in Italia, pari al 31,3% rispetto alle dosi ad oggi consegnate. Le Regioni con la percentuale più alta sono il Lazio (61.4%), la Toscana (56%) e il Veneto (55,5%). In coda alla lista ci sono invece Lombardia (7.9%), Calabria (5.2%), Valle d’Aosta (4.4%), Sardegna (3.7%) e Molise (1.7%). Hanno ricevuto il vaccino 134.255 operatori sanitari, 8.580 unità di personale non sanitario e 8.771 ospiti di Rsa. Intanto, è partita in Gran Bretagna l‘immunizzazione anti-Covid con il vaccino Oxford-AstraZeneca. La prima dose è stata somministrata a un paziente in dialisi di 82 anni nell’ospedale di Oxford. Il Regno Unito è il primo Paese a utilizzare questo vaccino al quale ha collaborato l’IRBM di Pomezia: è economico e facilmente trasportabile alla temperatura di un normale frigorifero. Il governo britannico se ne è assicurato 100 milioni di dosi. Disponibili da ieri oltre mezzo milione di vaccini che saranno somministrati in sei ospedali.

LEGGI ANCHE –> Covid, chi si è vaccinato deve mettere la mascherina? Tutti i dettagli

Covid, oltre 150 mila i vaccinati in Italia. Nelle ultime  24 ore 10.800 nuovi positivi e  348 decessi

Sono 10.800 i nuovi casi di Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore a fronte di 77.993 tamponi processati. Il giorno precedente 14.245 i contagi e 102.927 i test eseguiti. Stabile il dato relativo alle vittime: 348 contro le 347 del precedente monitoraggio. Il tasso di positività si ferma al 13.8%. Salgono i ricoveri ordinari,+242, mentre scendono di 4 unità i ricoveri in terapia intensiva, 2.579 in tutto. 1.520.106 i guariti dall’inizio dell’epidemia. In Veneto 1.682 nuovi casi, in Emilia Romagna +1600.

LEGGI ANCHE –> Vaccino Covid, come e quando si potrà fare? I piani delle Regioni

Mentre i casi di coronavirus finora registrati in tutto il mondo hanno superato la soglia degli 85 milioni. Il totale aggiornato, secondo i conteggi della Johns Hopkins University è di 85.122.080, inclusi 1.843.135 decessi. Dall’inizio della pandemia nel mondo sono guarite 47.860.306 persone.