Sono trascorsi quasi tre anni dalla morte di Fabrizio Frizzi. Il ricordo del conduttore però continua ad essere vivo nella memoria di tutti

fabrizio frizzi

Chiunque ha conosciuto Fabrizio Frizzi può esprimere solo belle parole ed è questo quello che ha fatto anche Giancarlo Magalli a Ruota Libera. Ospite nel salotto di Francesca Fialdini, il conduttore ha voluto ricordare il compianto, raccontando un episodio che li ha visti protagonisti tempo fa. Magalli si è lasciato andare ad una lunga intervista, parlando della sua carriera ma anche dei suoi amici che purtroppo lo hanno lasciato: tra cui proprio Frizzi e Gigi Proietti.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Frizzi 🦋 (@persemprefrizzi)

 

Il ricordo di Magalli per il suo caro amico Fabrizio Frizzi

Giancarlo Magalli dopo tanta gavetta nel 1991 ha realizzato il suo sogno. In quell’anno ha sostituito Fabrizio Frizzi al timone de I Fatti Vostri, di cui ancora oggi è al timone. E facendo un tuffo nel passato, il conduttore ha menzionato il compianto, esprimendo dolcissime parole.

Fabrizio è la persona più buona, più genuina, più spontanea, più timida e più altruista che abbia mai conosciuto”, ha ammesso commosso.  Ma a lasciare tutti senza parole, un piccolo aneddoto tenuto nascosto fino ad oggi. Il presentatore ha spiegato che anni fa, entrambi si sono recati a Milano per una convention e gli ha fatto uno scherzo davvero malefico, che ricorda ancora con un sorriso.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Frizzi 🦋 (@persemprefrizzi)

Lo scherzo “malefico” del conduttore al compianto

Durante il viaggio di ritorno da Milano, Fabrizio Frizzi si è accorto che dalla valigia di Giancarlo Magalli sporgeva uno dei calzascarpe forniti dall’hotel in cui alloggiavano. Fin qui nulla di strano se Giancarlo non gli avesse fatto credere di aver rubato nella stanza quello ed altri oggetti. Il vero colpo di scena però è stato far credere a Frizzi di aver preso tutto dalla sua stanza.

Il conduttore ha ricordato con sorriso questo schermo, sottolineando quanto fosse ingenuo e buono d’animo il suo amico. Si, perchè Frizzi aveva creduto a tutto ed era  rimasto terrorizzato per la brutta figura. I due avevano un bellissimo rapporto e come ha spiegato Magalli tra di loro non c’è mai stata gelosia o astio…