Monito del Presidente dell’ISS Silvio Brusaferro: “Curva epidemiologica del Covid-19 in calo ma rallenta la decrescita”

Covid, Brusaferro: "Curva epidemica in calo ma rallenta la decrescita"
Il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro

La curva in Italia è in decrescita ma un po’ rallentata. Ci sono Paesi a noi vicini che mostrano invece una curva in ricrescita. Questo è un incentivo a far sì che la curva si mantenga in calo”. Così il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, nel corso della conferenza stampa convocata al Ministero della Salute per presentare l’analisi dei dati del monitoraggio nazionale della Cabina di regia. “L’Rt è sotto l’1 ma è in lieve crescita rispetto alla settimana scorsa e l’impatto delle festività natalizie potrà essere misurato solo a metà gennaio. “I sacrifici stanno dando frutti perché è evidente che la curva epidemica rimane sotto controllo pur con un lieve incremento dell’indice Rt su base nazionale“, gli ha fatto eco il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli.  “Quanto messo in campo, ed è stato reso possibile dagli italiani, sta dando i suoi frutti”, ha precisato Locatelli. Infine sul vaccino, “mi pare ingeneroso parlare di ritardi italiani. E’ largamente prematuro valutare una campagna vaccinale di queste dimensioni a soli 4 giorni dalle prime somministrazioni”.

LEGGI ANCHE –> Capodanno in strada a Wuhan: esplode la rabbia nel web

Covid, ISS: “Curva in calo ma rallenta la decrescita”. 23.447 nuovi positivi e 555 vittime

Nelle ultime 24 ore sono 23.477 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Italia rispetto ai 16.202 del giorno precedente. 186.004 i tamponi processati. Il tasso di positività sale a 12,6%. In leggero calo il numero delle vittime: 555 contro le 575 di mercoledì, dall’inizio dell’epidemia inizio 74.159. Salgono i guariti, +17.421, 1.463.111 in tutto. In aumento i nuovi positivi: +5.501. I ricoverati in terapia intensiva sono 2.555, +27. In calo i ricoveri ordinari, -415. In Veneto 4.800 nuovi casi, 3.859 in Lombardia e 2.116 in Emilia-Romagna.

LEGGI ANCHE –> Catania, scossa di terremoto di magnitudo 3.8

Ha superato quota 345 mila il dato dei decessi legati al Covid-19 registrati ufficialmente negli Stati Uniti dall’inizio della relativa epidemia secondo i dati dell’Università americana Johns Hopkins. I casi di contagio nel Paese più colpito al mondo in termini assoluti dal nuovo coronavirus si avvicinano alla quota dei 20 milioni mentre sono oltre 83.4 milioni i casi totali di contagio da Covid-19 nel mondo e oltre 1.8 milioni i morti.