Dovremo stringere i denti per un altro anno ancora. Walter Ricciardi, infatti, avverte: “Per tutto il 2021 le misure resteranno uguali ad adesso”

Walter Ricciardi: "Per tutto il 2021 le misure resteranno uguali ad adesso"
Walter Ricciardi

Non facciamoci troppe illusioni. L‘uscita dal tunnel dell’epidemia di Covid, con la conseguente revoca delle relative misure anti-contagio che imbrigliano la nostra mobilità e le nostre stesse esistenze, è ancora lontana nonostante l’avvio della campagna vaccinale di massa. “L’inizio della campagna vaccinale non significa che il nostro comportamento cambierà rispetto alla protezione dal virus: per tutto il 2021 le misure resteranno uguali ad adesso, dal distanziamento fisico alle mascherine all’ igiene delle mani, ma cominceremo ad avere meno morti e meno malati e questo rassicura tutti”. Così Walter Ricciardi, consigliere del Ministro della Salute Roberto Speranza nonché ordinario di Igiene e Medicina Preventiva presso l‘Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. “Dobbiamo perseguire una doppia cautela, farci vaccinare e seguire le regole di comportamento adeguate“, ha chiosato.

LEGGI ANCHE –> Covid, ISS: “Mantenere la linea del rigore”

Walter Ricciardi: “Misure anti-Covid per tutto il 2021”. Capodanno, Ministra Luciana Lamorgese: “Inflessibili nei controlli”

A proposito del calo dei decessi prospettato da Walter Ricciardi, nel periodo tra febbraio e novembre i morti a causa del Covid sono il 9,5% del totale dei decessi secondo l’ISTAT. Nella prima ondata (febbraio-maggio) l’incidenza è stata del 13%, nella seconda è al 16%. Il 60% dei decessi a causa del Covid riguarda gli over 80. Nella prima ondata i contagi in questa fascia d’età erano il 26%, nella seconda ondata l’8%. Intanto la Ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, dalle colonne del “Corriere della Sera”, ha promesso controlli rigorosi, e relative sanzioni in caso di inosservanza, sul rispetto delle misure anti-contagio da Covid-19 in vista della notte di San Silvestro e del Capodanno: “Le discoteche aperte la scorsa estate hanno contribuito a moltiplicare i contagi da Covid-19. Non possiamo più permettercelo, per questo saremo inflessibili nei controlli e nelle sanzioni“.

LEGGI ANCHE –> Croazia, nuova scossa di terremoto: magnitudo 4.0

Occhi puntati, quindi, su feste e assembramenti: “Abbiamo uno spiegamento di forze dell’ordine imponente e siamo molto concentrati anche sul monitoraggio della rete Internet per impedire che si affittino case dove riunirsi non rispettando le regole“.