Massimo Cannoletta, super campione de L’Eredità, ha parlato della sua decisione di abbandonare il programma condotto da Flavio Insinna

L'Eredità lacrime Massimo Cannoletta Flavio Insinna
(foto dal web)

Massimo Cannoletta è stato il super campione de L’Eredità per moltissime puntate. Il concorrente è stato dominatore del programma, in onda tutte le sere nel preserale di Rai 1. L’uomo ha battuto un record dietro l’altro riuscendo a portarsi a casa ben 280mila euro. Un bottino davvero notevole per Massimo, che a un certo punto, pochi giorni fa, ha preso una decisione che in pochi si sarebbero aspettati.

Infatti il concorrente ha scelto di fare un passo indietro, di ritirarsi dal game show condotto da Flavio Insinna. Insomma, il campionissimo ha abbandonato per sua scelta la trasmissione perché stanco dalla situazione di isolamento che per forza di cose lo aveva costretto la sua prolungata partecipazione al quiz.

LEGGI ANCHE —> GF Vip: Tommaso Zorzi si butta nella vasca e bacia proprio lui

LEGGI ANCHE —> Sanremo 2021, Amadeus sceglie Elodie, Achille Lauro e Ibrahimovic: ecco i ruoli

L’Eredità, Massimo Cannoletta e la decisione di ritirarsi: “Flavio Insinna non poteva non capire”

L'Eredità lacrime Massimo Cannoletta Flavio Insinna
(foto dal web)

Tuttavia Cannoletta è rimasto un personaggio indimenticabile, entrato nel cuore dei telespettatori. Così, domenica 27 dicembre, è stato ospite di Da noi… a ruota libera, il programma di Rai 1 guidato dalla conduttrice Francesca Fialdini. Una partecipazione che ha visto Massimo scoppiato in lacrime parlando della sua scelta di ritirarsi.

A tal proposito, l’uomo ha dichiarato. “Si è concluso un ciclo. Io avevo dato a L’Eredità tutto quello che potevo dare e L’Eredità aveva dato a me tutto“. Quindi lo stesso ha svelato la reazione di Insinna alla scelta di abbandonare il programma. “È stato un saluto molto più allegro del commiato televisivo. Flavio Insinna ha capito, siamo rimasti in buoni rapporti. È talmente un persona di un umanità straordinaria che non poteva non capire“.