Questo video realizzato dal Peta, una delle organizzazioni mondiali più importanti per la difesa degli animali, ti lascerà senza parole e triste. Difficile comprendere come esistano ancora persone del genere nel 2014.