A breve Enrico “Chico” Forti tornerà in Italia: il Governatore della Florida ha accolto la sua istanza di essere trasferito nel nostro Paese

Chic Forti tornerà in Italia
Enrico “Chico” Forti

Inatteso regalo di Natale per i parenti, gli amici e per quanti in questi ultimi anni hanno seguito con interesse, grazie alle relative inchieste televisive, la vicenda umana e giudiziaria di Enrico “Chico” Forti, da 20 anni rinchiuso in una prigione della Florida in quanto riconosciuto colpevole dell’omicidio di Dale Pike. “Ho una bellissima notizia da darvi: Chico Forti tornerà in Italia. L’ho appena comunicato alla famiglia e ho informato il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio. Il Governatore della Florida ha infatti accolto l’istanza di Chico di avvalersi dei benefici previsti dalla Convenzione Europea per la salvaguardia dei Diritti dell’Uomo e di essere trasferito in Italia”, il post con cui un entusiasta Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha comunicato l’esito positivo della richiesta inoltrata da Chico Forti al Governatore della Florida.

LEGGI ANCHE –> Sottosegretaria Zampa: “Per il vaccino filerà tutto liscio”

Enrico “Chico” Forti sarà trasferito in Italia. Chi è Chico Forti

Chico Forti, all’anagrafe Enrico, trentino classe 1959, è un ex produttore televisivo e un ex velista nel cui curriculum vanta la partecipazione a sei mondiali e a due europei di windsurf oltre alla vittoria del Campionato italiano di vela, classe catamarano, nel 1990. Dopo una cospicua somma vinta al quiz televisivo “Telemike“, condotto dal re dei quiz Mike Bongiorno, si trasferisce negli Stati Uniti dove nel 1998 viene arrestato e successivamente, nel 2000, condannato all’ergastolo, senza possibilità di chiedere la libertà condizionale, da un Tribunale della Florida con l’accusa di omicidio premeditato di Dale Pike, figlio di Antony Pike, con il quale Forti stava contrattando l‘acquisto del Pikes Hotel a Ibiza. Dale Pike viene ritrovato cadavere su una spiaggia di Miami il 15 febbraio 1998, subito dopo Chico Forti viene incriminato per “felony murder“, ovvero per un reato commesso come conseguenza di un altro reato dato che stava cercando di truffare la famiglia Pike nell’acquisto del suddetto hotel.

LEGGI ANCHE –> Vaccino Pfizer, ecco gli effetti collaterali più frequenti dichiarati dall’Ema

Tuttavia Chico Forti ha sempre strenuamente professato la propria innocenza tanto che negli anni tanti personaggi dello spettacolo si sono schierati al suo fianco mentre i media hanno tenuto accesi i riflettori sulla sua vicenda giudiziaria: più recentemente alla sua causa si sono interessati i ragazzi de “Lo Zoo di 105″ il cui conduttore Marco Mazzoli stabilmente risiede a Miami.