Maria De Filippi ha una dipendenza dalle caramelle: ma voi sapete quali di queste fanno impazzire la conduttrice televisiva?

 

maria de filippi

La presentatrice televisiva più volte ha svelato di avere abitudini alle quali non riesce proprio a rinunciare. Durante la messa in onda di Uomini e Donne, e molto spesso anche ad Amici, Maria De Filippi indossa spesso abiti casual, ovvero jeans e maglietta. Tra le abitudini della conduttrice troviamo anche quella di stare sempre seduta sugli scalini durante il format pomeridiano di Ued. Un‘altra grande abitudine o meglio una dipendenza è quella delle caramelle, che mangia anche durante la messa in onda.

Maria De Filippi e la sua simpatica “dipendenza”

Maria De Filippi ha sempre avuto una dipendenza dalle caramelline. Chi la segue durante i suoi programmi sia pomeridiani che serali, avrà notato sicuramente che ha spesso la bocca “occupata”. Un’abitudine, quella di mangiare caramelle presa molti anni fa e spiegarne il motivo è stata proprio lei stessa in una recente intervista.

La conduttrice televisiva ha raccontato che per sei anni è stata seduta in una sala riunioni senza mai dire una parola. “Ero terrorizzata, senza salivazione, e le labbra mi si incollavano mentre parlavo. Da lì partì la mia dipendenza dalle caramelle: ancora adesso uso le stesse, le Leone al limone, me le manda una telespettatrice che non ho mai conosciuto”.

maria de filippi

Il successo di Queen Mary e l’amore del pubblico

Per Maria De Filippi, masticare caramelle è diventato per lei una sorta di antistress quotidiano. Pare, infatti, che ne porta con se almeno un paio e le incastra nella ‘molla’ blocca fogli per averle sempre con se.

La conduttrice ha spiegato anche che mangiarle le da tranquillità “dopo che una volta rimasi senza salivazione durante una storia molto lunga da raccontare”. In poche parole, ad oggi non riesce a farne a meno e guai a chi gliele tocca”.

Grazie alla sua determinazione e al proprio carisma, la presentatrice Mediaset è diventata negli anni un vero pilastro per la rete. Con gli anni, infatti, ha creato una sua società di produzione per i suoi programmi, in cui è proprietaria al 50% “la Fascino”.