Avvertimento dell’ISS: “L’incidenza del Covid è ancora troppo elevata: l’indice nazionale di trasmissibilità Rt risale a 0.86”

ISS: "Incidenza del Covid è ancora elevata: indice Rt risale all'0.86"

L’incidenza in Italia rimane ancora troppo elevata, l’impatto dell’epidemia è ancora sostenuto nella maggior parte del Paese ciò non permette un allentamento delle misure adottate nelle ultime settimane e richiede un rafforzamento delle stesse in alcune aree”. L’ISS, presentando le risultanze del monitoraggio settimanale, ha messo in guardia sul rischio dell’aumento dei contagi durante le festività: tra 25 novembre-8 dicembre l‘indice di trasmissibilità Rt è passato da 0.82(settimana precedente) a 0.86, in discesa, invece, i ricoveri in terapia intensiva: da 3.345 (8 dicembre) a 3.003 (15 dicembre). Sulla stessa lunghezza d’onda Gianni Rezza, Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute: “C’è la tendenza a un’inversione in atto ma l’Rt tende a non scendere più e ora dobbiamo avere atteggiamenti previdenti per evitare che l’epidemia riparta durante la campagna vaccinale: questo è un rischio da scongiurare”. “Resta alto il numero di morti e siamo sopra-soglia per i posti occupati in reparto e in Intensiva, ha aggiunto, si impone prudenza. La riapertura delle scuole dipenderà dalla dinamica nei territori. Non prevista, almeno nella prima fase, la vaccinazione per i bambini”.

LEGGI ANCHE –> Decreto Natale, Conte: “Covid continua a circolare”

Covid, ISS: “Incidenza ancora troppo elevata: l’indice Rt risale a 0.86”. Il 27 dicembre le prime 9.750 dosi del vaccino della Pfizer

Sono 17.992 i positivi al Coronavirus nel nostro Paese nelle ultime 24 ore a fronte di 179.800 tamponi processati, oltre 5 mila in meno rispetto a giovedì. Tasso di positività al 10% (+0,2%). Ancora alto il numero delle vittime: 674. In calo di 36 unità le terapie intensive (2.819 in tutto), tuttavia sono stati registrati 189 nuovi ingressi. Scendono anche i ricoveri,-658, 25.769 in tutto. 1.226.086 i guariti: +22.272. In calo gli attualmente positivi, -7.545, 627.798 totali. In Veneto 4.211 nuovi casi, in Lombardia 2.744, in Emilia Romagna 1.745.

LEGGI ANCHE –> Vaccino anti-Covid Pfizer, Usa: segnalata grave reazione allergica

Intanto, secondo quanto è filtrato dalla riunione tra il governo e le Regioni, il Commissario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri avrebbe annunciato che il 27 dicembre arriveranno le prime 9.750 dosi di vaccino della Pfizer. Quest’ultime verranno consegnate all’Istituto “Spallanzani” di Roma da dove poi partirà la distribuzione simbolica in tutta Italia in modo che nello stesso giorno si possano somministrare i vaccini in tutte le Regioni.