Ieri sera si è conclusa la seconda stagione de il Silenzio dell’acqua con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti: i due protagonisti favorevoli ad un continuo

Il silenzio dell'acqua

Ieri sera su Canale 5 si è conclusa la seconda stagione de Il Silenzio dell’acqua. La fiction, ambientata ha Castel Marciano ha tenuto con il fiato sospeso fino all’ultimo secondo e ora i fan si chiedono se ci sarà un prosieguo. Nel corso della prima puntata sono stati scoperti i corpi di Sara e Luca, mamma e figlio uccisi in modo misterioso. I sospetti sono subito caduti sul marito della defunta, Rocco. Ma le indagini hanno portato all’arresto di Salvatore Liverani, il padre di Rocco!

il silenzio dell'acqua

I protagonisti favorevoli alla 3^ stagione de Il Silenzio dell’acqua

La terza stagione de Il Silenzio dell’acqua ci sarà? Questa è la domanda che i telespettatori si stanno ponendo da ieri sera, sopratutto dopo aver visto Andrea quasi in fin di vita in piscina. C’è da dire che la rete, prima che venga presa una decisione, dovrà valutare molti aspetti, in particolare gli ascolti.   Si, perchè, stando ai dati Auditel, le cose non sono andate come previsto.

Rispetto alla prima stagione, nella seconda sono diminuiti gli ascolti e questo potrebbe scoraggiare gli autori per una nuova ripresa sul set. Infatti, motivo per cui anche la fiction è stata spostata dal venerdì al mercoledì sera.  Gli attori protagonisti, ovvero Ambra Angiolini, Giorgio Pasotti e Camilla Filippi si sono detti disponibili per un ritorno a Castel Marciano.

Ambra Angiolini disapprova l’orario di messa onda della serie tv

I fan che si sono appassionati alle vicende dei due poliziotti vogliono una terza stagione e soprattutto vogliono capire se Andrea è morto. Per ora, bisogna attendere le comunicazioni ufficiali da parte del cast e della Mediaset per capire se “Il Silenzio dell’acqua” avrà un seguito.

Intanto, sull’account Instagram, di Ambra Angiolini, l’attrice ha fatto una precisazione, mostrando un certo disappunto. L’ex conduttrice di Non è la Rai, ha spiegato che non trova affatto d’accordo con la rete, l’orario di messa in onda della serie.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ambra Angiolini (@ambraofficial)


Le sue parole, sul social sono state molto pungenti e guardando le risposte in tanti confermano la lamentela. “Ma perché non iniziamo direttamente alle dieci e mezzo a questo punto? Tanto è un thriller, che problema c’è? La gente non deve stare sveglia per seguirlo. È pure l’ultima puntata, grazie!”.