Al Grande Fratello Vip, momenti di grande emozione: Stefania Orlando ricorda la sua migliore amica Alessandra, scomparsa nel 2006.

GF Vip, Stefania Orlando piange Alessandra, la sua amica scomparsa dopo la malattia
Stefania Oralndo piange la sua grande amica Alessandra, dopo che un brutto male l’ha portata via

Momenti di grande emozione al Grande Fratello Vip. Stefania Orlando è tornata a parlare della sua migliore amica, Alessandra, scomparsa dopo un terribile male nel 2006.

LEGGI ANCHE—>GF VIP, ANTICIPAZIONI: TROVATA LA NEW ENTRY PER TOMMASO ZORZI

La gieffina ha ancora in mente quando si sono incontrate la prima volta, nell’agenzia immobiliare dove entrambe lavoravano.

Le due, da quel momento, hanno legato moltissimo, tanto da andare a vivere insieme. E solo dopo l’incontro con Andrea Roncato, la Orlando e Alessandra si sono separate.

Stefania Orlando piange ricordando la sua migliore amica Alessandra

Ma dopo la fine del suo primo matrimonio, avevano pensato di tornare a vivere assieme “Dopo la fine del primo matrimonio avevamo pensato di ritornare a vivere insieme”, ma Alessandra si è ammalata “Mi sento in colpa per averle mentito”.

LEGGI ANCHE—>GF VIP, SELVAGGIA ROMA SI SCATENA CON LA FIDANZATA DI ENOCK AL TELEFONO

Stefania Orlando ha rivelato che non è stata del tutto sincera con la sua migliore amica. Lei le chiedeva di raccontarle tutta la verità, di “come stavano le cose, perchè ti te mi fido”, come le diceva.

GF Vip, Stefania Orlando piange Alessandra, la sua amica scomparsa dopo la malattia
La foto di Stefania Orlando con Alessandra, che Alfonso Signorini ha consegnato alla gieffina

Ma come racconta la Orlando “Lei non ha creduto alle mie bugie, ma mi voleva talmente bene… io la conoscevo e guardando i suoi occhi avevo capito che lei aveva capito”.

Alfonso Signorini ha voluto fare un regalo a Stefania: una fotografia della Orlando che abbraccia Alessandra. Ma non è l’unico regalo che il conduttore le fa: la gieffina riceve la visita del marito, Simone, e i due si possono finalmente abbracciare.