Dopo essersi scagliata contro la neo arrivata alla casa, a causa della sua Nomination, la contessa spiega le ragioni della sua rabbia.

Colpo di scena al Grande Fratello Vip. D’altronde, se parliamo di Patrizia De Blanck, nulla ci sorprende. La contessa era stata tra i concorrenti più nominati, e si è ritrovata al televoto contro Francesco Oppini. Ma alla nobildonna non piace per niente perdere, e neanche l’odore della sconfitta le se addice bene. Per questo se l’è presa pesantemente con Giulia Salemi, una delle ultime arrivate alla casa più spiata degli italiani, e che – calpestando un terreno minato – aveva infatti fatto il nome della De Blanck. Imperdonabile, per la contessa. “La prima che arriva, dopo due mesi che io sono qua, mi nomina. Vattene, stai lontana da me, lontanissima”, ha accusato la De Blanck, che – finita in Nomination grazie ai voti di Salemi ma anche di Rosalinda Cannavò e Stefania Orlando, le ha accusate di essere vigliacche e di averla nominata per strategia.

Ora però sembra che l’aria sia cambiata. Anche perché, a quanto pare, al popolo del web – questa massa inafferrabile e inoppugnabile di arbitri del bene e del male – la reazione della De Blanck non sia per niente piaciuta. E in effetti la contessa più controversa della tv italiana non è proprio famosa per tranquillità ed equilibrio. Inoltre è la prima a criticare tutti, ma poi non riesce a incassare neanche un colpo senza perdere le misure. Questo avrebbe detto il popolo del web. E allora, ore dopo, Giulia Salemi ha preso la contessa da parte e le ha chiesto scusa. La neo inquilina ha spiegato, come aveva già fatto, di averla dovuto nominare per esclusione, perché anche se la stima come persona, è quella con cui passa meno tempo in Casa. Patrizia De Blanck, magnanima, ha quindi cambiato idea. E ha confessato di essersi arrabbiata perché era andata al ballottaggio con Francesco Oppini, fondamentale per lei nel gioco. Per cui lei non vorrebbe mai e poi mai causare la sua eliminazione. E così, tutto è bene quel che finisce bene. Per ora.