Nasce Amazon Pharmacy e i membri Amazon Prime otterranno vantaggi come la consegna gratuita e sconti sui farmaci

amazon pharmacy
Amazon sta entrando a tutta forza anche nel settore sanitario con il lancio di Amazon Pharmacy: un nuovo servizio che offre la consegna a domicilio di farmaci su prescrizione medica.

I clienti possono iscriversi al nuovo negozio creando un “profilo sicuro della farmacia“, con la possibilità di aggiungere informazioni sulla loro assicurazione sanitaria, su eventuali questioni mediche in sospeso, allergie, e su eventuali prescrizioni regolari. Il negozio offrirà una gamma di “farmaci generici e di marca“, riferisce CNBC, tra cui “farmaci comunemente prescritti come l’insulina, creme steroidee triamcinoloniche, metformina per il controllo degli zuccheri nel sangue e sumatriptan per l’emicrania”.

Come di consueto per Amazon, i membri Prime otterranno una serie di vantaggi rispetto ai clienti abituali. Questi vantaggi includono la consegna gratuita in due giorni per gli ordini e sconti sui farmaci. Amazon sostiene che i membri Prime potranno risparmiare “fino all’80% di sconto sui farmaci generici e il 40% sui farmaci di marca“. I membri Prime potranno anche risparmiare sui farmaci acquistati di persona in oltre 50.000 farmacie negli Stati Uniti.

Il lancio di Amazon Pharmacy è una mossa significativa da Amazon, ma tutt’altro che inaspettata. L’azienda sta costruendo costantemente la sua posizione nel mercato della sanità da anni, con segnali che indicavano già un lancio nei servizi farmaceutici.

Leggi anche -> Come guardare i film insieme agli amici su Netflix e Amazon Prime Video

Nel 2018 ha acquistato la startup farmaceutica PillPack per poco meno di 1 miliardo di dollari. In seguito l’azienda cambiò il marchio del servizio come PillPack by Amazon Pharmacy, e CNBC riferisce che l’infrastruttura di PillPack (inclusi i suoi centri di distribuzione e i rapporti con i fornitori di servizi sanitari) è stata utilizzata per creare Amazon Pharmacy. Amazon afferma che PillPack by Amazon Pharmacy continuerà ad essere un “servizio a sé stante“, rivolto ai clienti “che gestiscono più farmaci al giorno per patologie croniche“.

amazon pharmacy

Secondo Healthcare Weekly, l’industria farmaceutica vale 312 miliardi di dollari negli Stati Uniti, con tassi di crescita annuale del 3%, trainata principalmente dall’aumento dei negozi online e dalla consegna a domicilio. Data l’abilità di Amazon nella logistica e la sua rete di magazzini e di autisti, entrare in questo spazio sembra logico. E in un momento in cui un numero sempre maggiore di persone rimane a casa a causa della pandemia, la prospettiva di consegnare i farmaci è ancora più allettante.

Leggi anche -> Amazon, dipendenti in protesta: “Noi infettati dal coronavirus”

In un comunicato stampa, il Senior Vice President of North American Consumer di Amazon, Doug Herrington, ha suggerito che questa dinamica funzionerà a favore dell’azienda. “Poiché sempre più persone cercano di completare le commissioni quotidiane da casa, la farmacia è un’aggiunta importante e necessaria al negozio online di Amazon“, ha dichiarato Herrington.