Il titolare di un bar in provincia di Torino, in un video su facebook, accusa di abuso di potere i vigili che gli hanno chiuso il locale per un cliente seduto fuori

Torino, chiuso locale per una cliente seduta fuori. "Abuso di potere"

Sempre più serrati i controlli delle forze dell’ordine per verificare il rispetto rigoroso di tutte le prescrizioni anti-contagio da Covid da parte dei titolari di locali pubblici, bar, pub, ristoranti, ecc, e dei loro avventori. Talvolta, però, come denunciato dal titolare di un bar di  Moncalieri, in provincia di Torino, tali verifiche posso configurare un vero e proprio abuso di potere. La Polizia municipale lo ha multato e ha chiuso il suo bar per cinque giorni e, per tutta risposta, il titolare del suddetto locale ha filmato tutto col cellulare accusando i vigili di abuso di potere e pubblicando il relativo video su Facebook.

LEGGI ANCHE –> Covid, Speranza: “I prossimi 7-10 giorni saranno decisivi”

Torino, gli chiudono il bar per una cliente seduta fuori. La sua rabbia in un video postato su facebook

Il proprietario è stato sanzionato con una multa di 400 euro perché una cliente beveva il caffè vicino alla porta d’ingresso del suo locale. “Un vero e proprio abuso di potere. Mi hanno chiuso il locale perché c’era una persona anziana, di 80 anni, seduta sulla proprietà privata mentre due giorni prima mi avevano detto che poteva stare lì”, l’amaro sfogo del titolare del bar tabaccheria. A far scattare l’intervento della Polizia municipale alcune segnalazioni dei residenti per denunciare un assembramento di persone all’esterno del locale, circostanza però non riscontrata dagli agenti della Polizia municipale. Di seguito il  sunnominato video:

LEGGI ANCHE –> GF Vip, Patrizia De Blanck è l’infuriata con Giulia Salemi: “Vattene!”