Arrestato un 56enne che lo scorso luglio a Milazzo, in provincia di Messina, ha ucciso un anziano, cui aveva dato un passaggio in auto, con 11 coltellate, e poi ne ha bruciato il corpo, per rubargli la pensione, appena ritirata, di 650 euro

Anziano ucciso con 11 coltellate e bruciato: arrestato un 56enne
Il luogo del ritrovamento del corpo carbonizzato dell’anziano pensionato

Risolto il giallo di Milazzo dove un anziano di 73 anni, Giovanni Salmeri, è stato ammazzato con 11 coltellate, e il suo cadavere bruciato e poi gettato in una discarica, per rubargli la pensione di 650 euro. L’efferato omicidio è avvenuto, come detto, a Milazzo, in provincia di Messina, lo scorso 28 luglio, ma solo oggi i Carabinieri del Comando Provinciale peloritano e della Compagnia di Milazzo sono riusciti a ricostruire tutti i dettagli della dinamica del delitto e ad arrestare il colpevole. L’uomo, Ettore Rossitto, 56 anni, è accusato di omicidio premeditato e distruzione di cadavere: ad incastrarlo sono state i filmati delle telecamere dei sistemi di videosorveglianza.

LEGGI ANCHE –> Vaccino anti-Covid, fondatore Biontech: “Normalità dall’inverno 2021”

Messina, anziano ucciso con 11 coltellate e bruciato: arrestato un 56enne. L’omicida diede un passaggio alla vittima

La misura restrittiva notificata a Ettore Rossitto è l’esito delle indagini condotte dai Militari dell’Arma del Comando Provinciale di Messina, con il supporto dei colleghi della Compagnia di Milazzo, e avviate dopo il ritrovamento, avvenuto il 29 luglio scorso, nei pressi di una discarica abusiva in località Scaccia di Milazzo, del cadavere carbonizzato di un uomo che recava varie ferite d’arma da taglio. “L’uomo diede un passaggio alla vittima, Giovanni Salmeri, (di cui ancora oggi nessuno ha denunciato la scomparsa) vicino ad un ufficio postale e dopo averlo condotto nei pressi delle sponde del fiume Mela lo colpì con 11 coltellate e poi diede fuoco al corpo per poi allontanarsi con la pensione di 650 euro dell’anziano appena ritirata”, così, come riportato dall’edizione online de “Il Messaggero”, i Carabinieri hanno ricostruito la dinamica, e il relativo movente, di tale nefando omicidio.

LEGGI ANCHE –> Autocertificazione, multe da 2000 euro per i “furbetti”