Nonostante i promettenti risultati della sperimentazione clinica del vaccino anti-Covid sviluppato in collaborazione con la Pfizer, il co-fondatore della Biontech ha invitato a non abbassare la guardia: “Il ritorno alla normalità pre-pandemia solo dal prossimo inverno”

Co-fondatore Biontech: "Normalità solo dall'inverno 2021!

Sebbene si intraveda la luce in fondo al tunnel, dovremo stringere i denti, rispettando rigorosamente le prescrizioni anti-contagio da Covid, almeno per un altro anno dal momento che l‘impatto del vaccino contro il Covid sarà significativo già in estate ma si tornerà alla vita normale solo a partire dal prossimo inverno. “Quest’inverno sarà ancora difficile, il vaccino non avrà ancora un grande impatto sui numeri della pandemia”, ha avvertito il professor Ugur Sahin, co-fondatore di Biontech che con il colosso farmaceutico Pfizer sta sviluppando il vaccino anti-Covid le cui analisi preliminari sembrano attestare che è in grado di garantire un’immunizzazione del 90%. Sulla stessa lunghezza d’onda Ranieri Guerra, Direttore vicario dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che, dalle colonne del “Corriere della Sera”, ha ammonito: “La curva sta rallentando e tra poco comincerà a scendere di nuovo ma si allungherà nel tempo rispetto a quella della prima ondata in quanto abbiamo più casi e per di più diffusi sull’intero territorio nazionale“.

LEGGI ANCHE –> Autocertificazione, multe da 2000 euro per i “furbetti”

Vaccino anti-Covid, fondatore Biontech: “Normalità dall’inverno 2021”. Due vaccini in arrivo entro dicembre prossimo

Nonostante si allunghi la tempistica per il ritorno alla piena normalità, non è ancora il momento per lasciarsi prendere dallo sconforto visto che due vaccini contro il Covid-19 saranno, forse, disponibili e autorizzati per la somministrazione, almeno negli Stati Uniti, entro dicembre. A considerarlo “probabile” è Cristina Cassetti, virologa italiana che lavora negli Stati Uniti, vicedirettrice della divisione “Microbiology and Infectious Disease” dei NIH, National Institutes of Health, l’agenzia del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti, nonché braccio destro di Anthony Fauci, il virologo della task force anti-Covid della Casa Bianca: “I dati forniti dalla Pfizer sul 90% di efficacia del loro vaccino sono eccellenti. Siamo anche in attesa dei dati del trial di fase 3 della Moderna e speriamo in risultati equivalenti”.

LEGGI ANCHE –> Covid, Sileri: “Sarà un Natale in emergenza”