Cose più sporche, scopriamo quali sono quelle con cui entriamo in contatto e che tocchiamo tutti i giorni: alcune sono davvero sorprendenti

Cose più sporche quali sono
(foto dal web)

Ogni giorno finiamo per entrare in contatto con moltissimi oggetti, tra cui alcuni veramente sporchi perché toccati da tantissime persone. Vediamo quindi quali sono le cose più sporche che tocchiamo tutti i giorni. Ovviamente, tra queste, non possono che esserci i sedili dei mezzi pubblici. Che siano di autobus, tram, metropolitane o treni poco o nulla cambia.

All’interno di essi ci più di 2.000 batteri diversi per ogni pollice quadrato di sedile. Attenti dunque a non toccarsi poi gli occhi o a non mettersi le mani in bocca. Anzi, sarebbe bene igienizzarle subito dopo lavandole o con dei gel igienizzanti. Il lo sciacquone del WC contiene un numero di batteri considerevole.

LEGGI ANCHE —> Pizza, perché fa venire sete? | La curiosa risposta vi stupirà!!

LEGGI ANCHE —> Cibi velenosi che mangiamo comunemente quasi tutti i giorni

Cose più sporche: fate attenzione anche a maniglie delle porte, carrello della spesa e denaro

Cose più sporche quali sono
(foto dal web)

Il consiglio è quindi lo stesso: lavarsi le mani a seguito dell’utilizzo del bagno, specialmente dopo aver scaricato quello dei bagni pubblici. Molte persone, poi, toccano le maniglie delle porte degli edifici pubblici. Per questa ragione il numero di batteri è molto alto. Attenzione dunque all’igienizzazione delle mani dopo averle toccate.

Il carrello della spesa può superare addirittura la quantità di germi che troviamo su un water di un bagno pubblico. Infine non sottovalutiamo nemmeno il denaro. Ogni banconota potrebbe contenere in media 130mila batteri. Invece il 10% delle carte di credito della materia fecale in quanto soltanto il 39% delle persone si lava le mani a seguito del consumo di un pasto. Quindi come sempre, una volta effettuato il pagamento, suggeriamo di procedere all’igienizzazione delle mani.