Una guardia di sicurezza ha versato dell’acqua bollente sulla gatta incinta “perché gli aveva rubato la salsiccia”

gatta incinta acqua bollente

Questo straziante atto di crudeltà sugli animali ha avuto luogo in Cina la scorsa settimana – ma sono state alimentate le speranze che le leggi sulla protezione degli animali possano essere introdotte dopo che centinaia di milioni di persone hanno espresso la loro indignazione per l’incidente.

Un uomo è stato licenziato dopo aver versato acqua bollente su una gatta incinta, uccidendo l’animale e i suoi gattini non ancora nati, in un brutale atto di crudeltà.

La guardia di sicurezza ha catturato la gatta randagia in una gabbia e le ha versato addosso dell’acqua bollente per rimproverarla, presumibilmente come un atto di vendetta selvaggia, dopo aver creduto che l’animale avesse mangiato la sua salsiccia.

Il filmato dell’incidente avvenuto a Taiyuan, nella provincia dello Shanxi nella Cina centrale, è diventato virale sui social media cinesi dopo essere stato caricato lunedì.

Il video è stato caricato sul sito cinese di social media Weibo e ha raccolto oltre 560 milioni di visualizzazioni e ha suscitato un’enorme reazione da parte degli utenti del sito.

Nonostante l’animale sia stato portato di corsa dal veterinario dopo l’intervento di un passante, è stato riportato che il gatto e tutti e quattro i suoi gattini non ancora nati sono morti.

Il South China Morning Post riferisce che il datore di lavoro dell’uomo, la Taiyuan Security Services, lo ha licenziato e ha pagato 5.000 yuan (circa 570 euro) al gruppo di protezione degli animali di Taiyuan.

Leggi anche -> “The Embrace”, ecco la foto vincitrice del Wildlife Photographer of the Year

È stato anche riportato che l’uomo è stato arrestato dalla polizia a seguito dell’incidente.

L’angosciante incidente ha fatto nascere la speranza che i diritti degli animali possano essere tutelati dalla legge in Cina – dove attualmente non ce ne sono.

L’incidente ha fatto sperare che l’atteggiamento nei confronti degli animali in Cina possa cambiare.

L’emittente cinese, CCTV, riferisce: “È il consenso di tutta la società a dire no alla crudeltà contro gli animali, ma incidenti di crudeltà e uccisioni di animali si verificano ancora di tanto in tanto”.

“Di fronte a tali gravi atti di violenza, non dovremmo più rimanere a livello di condanna morale”.

gatta incinta acqua bollente

Il servizio CCTV richiede anche l’introduzione di leggi per proteggere meglio gli animali, giustificando il fatto che le persone che non trattano bene gli animali difficilmente tratteranno bene le altre persone.

Hanno dichiarato: “Con le leggi, noi proteggiamo non solo gli animali, ma anche noi stessi”.

Leggi anche -> Scoperto enorme coccodrillo di quasi 5 metri, “Ha inghiottito le nostre reti”

Quest’anno è stato introdotto un divieto di mangiare cani e gatti nelle città della Cina – tuttavia, la mossa è stata una risposta alla pandemia di coronavirus ed è stata vista come un modo per limitare la diffusione del virus tra gli esseri umani piuttosto che come un atto per proteggere la vita degli animali a quattro zampe.