Dato che il tempo si fa più freddo e le persone sono più inclini ad ammalarsi, ci sono alcune cose che dovreste sapere se iniziate a mostrare sintomi di coronavirus

coronavirus

Le regole riguardanti l’isolamento e il distanziamento sociale cambiano continuamente, ma questi sono i passaggi che dovreste seguire se sentite di avere i sintomi del Covid-19.

Le persone che temono di aver contratto il virus dovrebbero isolarsi da sole e non lasciare la loro casa, perché questo aiuta a fermare la diffusione del virus ad altre persone.

L’autoisolamento è diverso dal distanziamento sociale, che è il consiglio generale per tutti di evitare il contatto ravvicinato con le altre persone.

Leggi anche -> Finestre aperte disperdono il 70% delle particelle del Covid

È anche diverso dalla profilassi, che è il consiglio dato alle persone che sono ad alto rischio di contrarre il coronavirus.

L’autoisolamento è un obbligo legale se il test è positivo.

Dovreste autoisolarvi immediatamente se:

  • si ha qualche sintomo di coronavirus (una temperatura elevata, tosse continua o una perdita o un cambiamento dell’olfatto o del gusto)
  • siete risultati positivi al test per il coronavirus – questo significa che avete contratto il coronavirus
  • si vive con qualcuno che ha dei sintomi o che è risultato positivo al test
  • Se pensate di essere stati in contatto con qualcuno che ha il coronavirus, ma non avete sintomi e non vi è stato detto di autoisolarvi, continuate a seguire i consigli sociali di allontanamento.

Quando fare un test

Fate un test il più presto possibile se avete qualche sintomo di coronavirus. I sintomi sono:

  • temperatura elevata
  • tosse continua
  • una perdita o un cambiamento dell’olfatto o del gusto

Il test deve essere fatto nei primi 8 giorni di sintomi, ma non è necessario fare il test se non si hanno sintomi o se si hanno sintomi diversi.

Se avete uno qualsiasi dei sintomi di cui sopra, dovreste informare le persone con cui siete stati a stretto contatto.

Potreste voler dire alle persone con cui siete stati in stretto contatto nelle ultime 48 ore che potreste avere il coronavirus.

Se risultate positivi al test per il coronavirus, dovete condividere le informazioni con il vostro medico di famiglia.

coronavirus

Le persone con cui siete stati in contatto non hanno bisogno di auto-isolarsi ma dovrebbero fare più attenzione a seguire i consigli sociali di allontanamento, incluso lavarsi spesso le mani.

Leggi anche -> Scienza, premio Nobel dichiara: “Sono esistiti altri universi prima del Big Bang”

Se presentano sintomi di coronavirus, devono autoisolarsi e sottoporsi a un test coronavirus il prima possibile.