Un medico di un’equipe dei trapianti e due auto distrutte è il bilancio del terribile scontro tra 2 auto verificatosi ieri mattina a Milano

Scontro tra 2 auto: coinvolta equipe dei trapianti

 

Coinvolta un’equipe medica, che si stava dirigendo al nosocomio “San Carlo” per un prelievo di organi, nel terribile incidente che ha avuto luogo nella mattinata di ieri a Milano, a un incrocio in zona Baggio. Pesante il bilancio: due auto ridotte a un cumulo di lamiere contorte e un medico di 63 anni trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale “Niguarda”, in codice giallo, per un trauma toracico e la frattura a un arto, meno gravi, invece, le condizioni di un altro ferito, accompagnato al pronto soccorso in codice verde. Come riportato dall’Azienda Regionale di Emergenza e Urgenza, il sinistro si è verificato prima delle ore 6.

LEGGI ANCHE –> Covid, circolare del Viminale sul coprifuoco: vie e piazze a numero chiuso

Milano, scontro da 2 auto: coinvolta equipe dei trapianti. La ricostruzione della dinamica dell’incidente

L’esatta dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti della Polizia locale di Milano, sezione di Piazzale Beccaria, recatisi immediatamente sul posto per i rilievi, che si avvarranno anche dei filmati delle telecamere di videosorveglianza installate nelle adiacenze del luogo del sinistro e che, quindi, potrebbero averlo immortalato. Comunque, secondo una prima ricostruzione, sembra che la vettura, con sirene e lampeggianti accesi, con a bordo gli operatori sanitari avesse già impegnato l’incrocio quando è sopraggiunta un’altra automobile: lo schianto è stato, quindi, inevitabile. Nell’impatto sono rimaste coinvolti quattro uomini, di 29, 30, 56 e 63 anni

LEGGI ANCHE –> Agenzia delle Entrate, rischio detrazioni spese sanitarie: attenti a questa novità