La NASA ha soprannominato l’asteroide 2020 TGI, che si pensa viaggi a 14 km al secondo. Si prevede che entrerà in collisione con la Terra entro giovedì 22 ottobre

asteroide terra

La NASA sta inseguendo un gigantesco asteroide che potrebbe essere lunga quasi 100 metri – ed è destinato ad entrare in contatto con l’orbita terrestre.

L’Amministrazione Spaziale ha soprannominato l’asteroide 2020 TGI, e si prevede che entrerà in collisione con la Terra entro giovedì 22 ottobre.

È classificato come un asteroide Apollo, che è una roccia spaziale che attraversa l’orbita della Terra mentre viaggia nello spazio.

Si stima che l’Asteroide 2020 TGI viaggi ad una velocità incredibile di 14 km al secondo, che equivale a 50.000 km/h circa.

La roccia spaziale dovrebbe passare il nostro pianeta in sicurezza a una distanza di 18,30 unità lunari.

Leggi anche -> “Si stanno scontrando” | Probabile evento spaziale catastrofico in arrivo

In parole povere, è a 11.309.183 km dalla Terra.

Passerà alle 22.49, ora della costa orientale, alle 3.49 del 23 ottobre del meridiano di Greenwich.

2020 TGI è largo tra i 43 e i 100 metri.

Il team di astronomi della NASA sta attualmente seguendo circa 2.000 asteroidi, comete e altri oggetti che potrebbero viaggiare vicino alla Terra.

Secondo la NASA, un NEO è anche un termine usato per descrivere “comete e asteroidi che sono stati spinti dall’attrazione gravitazionale dei pianeti vicini in orbite che permettono loro di entrare nelle vicinanze della Terra”.

asteroide terra

La Terra non ha più visto un asteroide di dimensioni apocalittiche dai tempi della roccia spaziale che ha spazzato via i dinosauri 66 milioni di anni fa.

Leggi anche -> Addetto sbranato a morte da un orso, chiude il parco zoo

La maggior parte degli asteroidi non entra in contatto con l’atmosfera terrestre, ma in rari casi possono causare problemi ai sistemi meteorologici.