Il derby Inter-Milan, stasera alle ore 18.00, è il piatto forte del menù della 4° giornata di Serie A: dove vederlo e le probabili formazioni

Serie A, Inter-Milan: Sky o Dazn?

Eppur si gioca, verrebbe voglia di dire parafrasando il celeberrimo “eppur si muove” di Galileo Galilei: infatti, tra i club sotto assedio del Covid, oltre 50 i calciatori della Serie A positivi, il verdetto per la “partita fantasma” Juventus-Napoli, che continua a far discutere e con gli azzurri che sono sul piede di guerra…legale, e il duro scambio dialettico tra Cristiano Ronaldo, “Sto rispettando il protocollo, non l’ho infranto, e come è stato detto: è una bugia”, e il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport Vincenzo Spadafora, “Ronaldo non sia arrogante e non menta. Confermo quanto detto in merito all’abbandono dell’hotel di alcuni giocatori della Juventus”, neanche ci siamo accorti che, dopo la sosta per gli impegni della Nazionale in Nations League, ritorna il campionato di Serie A e lo fa alla grande: nel programma di stasera, oltre al big match Napoli-Atalanta, spicca il “Derby della Madonnina”, Inter-Milan, stasera alle ore 18.00, in uno stadio “Giuseppe San Siro” che purtroppo non offrirà il colpo d’occhio e il caleidoscopico spettacolo scenografico delle tifoserie cui siamo abituati e che un match così importante e così sentito dai tifosi meriterebbe. Tuttavia, sul match peserà l’incognita “Covid”, con le due compagini che devono fare i conti con l’infermeria piena a causa dei tanti giocatori infettati dal virus cinese. Per fortuna dovrebbe essere del match uno dei protagonisti più attesi, il grande ex Zlatan Ibrahimovic, guarito dal Covid appena in tempo. Nelle conferenze stampa della vigilia dichiarazioni dei due tecnici improntate al fair play e soprattutto alla cautela proprio per le difficoltà legate all’improvvisa irruzione del Covid durante la delicata preparazione di una partita così importante. “Cerchiamo di fare bene in tutte le partite, ogni vittoria vale 3 punti. Sicuramente il derby presenta difficoltà maggiori. Affrontiamo il Milan, una squadra forte, e vogliamo fare bene. Purtroppo c’è stato poco tempo per preparare la partita, deciderò la formazione dopo l’ultimo allenamento”,  così il tecnico interista Antonio Conte. Forte del primato in classifica, seppure in coabitazione con l’Atalanta, e delle tre vittorie in altrettanti match, si è mostrato determinato e “carico” Stefano Pioli, tecnico dei rossoneri: “Ci sentiamo pronti per affrontare questo esame anche se, come i nostri avversari, non abbiamo avuto molto tempo per prepararci. Purtroppo i tifosi saranno assenti ma sarà una partita sentita ed entrambe le squadre cercheranno di vincerla”. I padroni di casa saranno spinti ovviamente dalla super coppia offensiva Lautaro-Lukaku, capocannonieri della squadra con tre reti a testa. Nelle fila rossonere Ibrahimovic e Leao hanno iniziato invece con due reti a testa: come detto, il centravanti svedese ha messo alle spalle il coronavirus ed è pronto per il grande appuntamento da ex. Il bilancio dei derby è nettamente a favore dell’Inter che ha vinto le ultime quattro sfide e nell’ultimo periodo guida con cinque successi negli ultimi dieci. L’ultima vittoria rossonera risale addirittura al gennaio 2016 quando a guidare l’attacco del Diavolo erano Bacca e Niang.

LEGGI ANCHE –> GF Vip, svelato il mistero della signora anziana apparsa durante la cena

Serie A, Inter-Milan: dove vederla, in tv e in streaming, e le probabili formazioni

Il “Derby della Madonnina“, Inter-Milan, in calendario stasera, con fischio d’inizio alle ore 18.00, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di San Siro”, sarà trasmesso da Sky, in particolare, sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Gli abbonati al network satellitare potranno, inoltre, seguire la partita anche in diretta streaming mediante Sky Go  sia su dispositivi mobili come tablet e smartphone, scaricando l’apposita app, sia sul proprio pc o notebook collegandosi al sito ufficiale della piattaforma. In alternativa, è possibile seguire il match su Now Tv, il servizio di streaming live e ondemand di Sky che consente di vedere il meglio della programmazione sportiva della tv satellitare acquistando uno dei pacchetti proposti. Di seguito le probabili formazioni:

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Saelemaekers; Ibrahimovic

LEGGI ANCHE –> Anna Tatangelo in rosso tutto attillato: “Sei semplicemente divina”