Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump è pronto a rituffarsi nella competizione elettorale per la Casa Bianca: “Sto bene, proseguo la campagna elettorale”

Trump: "Continuo la campagna elettorale"
Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Mancano tre settimane alle presidenziali degli Stati Uniti e l’attuale inquilino della Casa Bianca Donald Trump ha chiesto alla propria campagna elettorale di organizzare eventi ogni giorno in un posto diverso fino al giorno delle elezioni, in calendario il prossimo 3 novembre. Non tutti, però, nel suo staff ritengono che sia una buona idea. Ciononostante, attesa oggi la tappa in Florida, domani Pennsylvania, mercoledì Iowa. “Ho ricevuto il via libera dai medici della Casa Bianca. Mi sento bene, meglio di quanto mi sono sentito negli ultimi 20 anni”, ha scritto Trump in una lettera inviata ai propri sostenitori. “Sono tornato e meglio di prima. I democratici speravano di tenermi fuori per settimane“, ha precisato. In attesa di riprendere il tour elettorale, nel primo discorso pubblico da quando è stata resa nota la sua positività al Covid, dal balcone della Casa Bianca, davanti a 2 mila sostenitori, molti dei quali senza mascherina, ha arringato la folla attaccando il proprio sfidante nella corsa alla Casa Bianca: “Joe Biden ha tradito gli afroamericani e  i latinoamericani, se pensate che possa gestire il Paese vi sbagliate”.

LEGGI ANCHE –> Nasa, la prima missione SpaceX ritardata a causa di problemi tecnici

Donald Trump: “Sto bene, proseguo la campagna elettorale. 3 milioni di posti di lavoro per gli afroamericani”

Non solo l’affondo contro il proprio avversario, il democratico Joe Biden, ma anche promesse, strizzando l’occhio in particolare agli afroamericani di cui teme di perdere il consenso, al contrario della precedente sfida presidenziale, quella contro Hillary Clinton, quando riuscì a pescare voti anche in tale elettorato, dopo che l’epidemia di Covid-19 negli Stati Uniti ha fatto strage soprattutto di afroamericani: “Via l’Obamacare (legge federale, voluta dall’ex Presidente Obama, che garantisce ai cittadini meno abbienti l’accesso alle assicurazioni sanitarie private, ndr). Faremo meglio con meno costi. Con la sinistra al potere sarà crociata contro la polizia. Noi riporteremo sicurezza nelle strade e con il piano Platinum 3 milioni di posti di lavoro per gli afroamericani, più accesso a casa e sanità. Infine, l’appello al voto: “Andate a votare, è l’elezione più importante di sempre”. Intanto, il Covid-19 potrebbe aver fatto breccia anche nella base navale di Guantanamo, che ospita anche il campo di prigionia di massima sicurezza dove sono detenuti collegati al terrorismo di matrice islamica, sita nell’isola di Cuba: chiuse, infatti, scuole, palestre e chiese.  La Marina americana ha improvvisamente imposto restrizioni stringenti “in attesa dei risultati dei test inviati fuori“. Non è chiaro quante persone siamo sospettate di essere positive nella base che conta 6.000 residenti. Le misure sono state decise “in via precauzionale” in tutti i luoghi di ritrovo di massa che presentano significativi “rischi di trasmissione“.

LEGGI ANCHE –> Realtà aumentata sui cani dell’esercito | “Il futuro delle operazioni militari”