Nell’informativa alla Camera dei Deputati sul nuovo DPCM anti-Covid il Ministro della Salute Roberto Speranza ha messo in guardia: “Non dobbiamo farci illusioni, sbagliato credere di esserne fuori”

Covid, Speranza: "Non facciamoci illusioni, sbagliato credere di esserne fuori"
Il Ministro della Salute Roberto Speranza

Qualche giorno fa ha invitato ad affrontare i prossimi 6-7 mesi con il coltello fra i denti, nell’intervento alla Camera dei Deputati per illustrare il nuovo DPCM contenente misure ulteriormente restrittive in funzione anti-Covid il Ministro della Salute Roberto Speranza è stato ancor più esplicito e, confutando la celebre locuzione latina “nomen omen” (il destino nel nome, cioè il nome è un presagio), ha demolito le speranze di quanti ritengono che il peggio sia già alle spalle e che, quindi, il ritorno alla normalità sia dietro l’angolo: “Nella gestione della situazione sanitaria in tutti i Paesi c’è un’inversione di marcia ripristinando misure restrittive. L’Italia sta meglio e sta reggendo meglio alla seconda ondata ma non dobbiamo farci illusioni: sarebbe sbagliato, sulla base dei numeri, credere di esserne fuori”. Anche perché, ha specificato, “nella diffusione del virus non c’è più una dinamica di territorialità. I numeri segnalano crescita diffusa e generalizzata. Quindi nessuna regione può sentirsi fuori dai rischi che tutto il Paese corre”.

LEGGI ANCHE –> Elettra Lamborghini: “Questo regalo me lo ha fatto papà” – FOTO

Covid, Ministro della Salute Roberto Speranza: “Non facciamoci illusioni”. Obbligo della mascherina anche all’aperto

 Il Ministro della Salute Roberto Speranza, nell’informativa alla Camera dei Deputati, ha preannunciato alcuni dei provvedimenti restrittivi che entreranno in vigore con il nuovo DPCM anti-Covid: “Tra le misure del nuovo DPCM anti-Covid valutiamo l’estensione dell’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, in maniera continuativa, in ogni situazione in cui c’è il rischio di incontrare persone non conviventi“. Previsti anche il divieto di assembramenti e le raccomandazioni sul lavaggio delle mani. “Sono le indicazioni della comunità internazionale, ha spiegato, rispettare queste norme significa tenere la curva sotto controllo e non mettere in difficoltà il Sistema Sanitario Nazionale”.

LEGGI ANCHE –> Oroscopo ottobre: questi 3 segni zodiacali troveranno finalmente l’amore