Lieve balzo in avanti del dato relativo ai nuovi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore: 2.677 a fronte dei 2,257 del precedente monitoraggio

Covid-19 bilancio 6 ottobre

Sono 2.677 i nuovi contagi da coronavirus registrati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore a fronte di 99.742 tamponi processati: lunedì sono stati 2.257 su 60.241 tamponi analizzati. 330.263 il totale dall’inizio dell’epidemia. Secondo l’ultimo report diffuso dal Ministero della Salute, 28 i decessi, +12 rispetto alla precedente rilevazione. Salgono a 60.134 (+1.231) gli attualmente positivi. Aumentano i guariti, +1.418. Diminuiscono di 4 unità i ricoveri in terapia intensiva, in tutto sono 319. Nessuna regione ha fatto registrare lo zero nella casella contagiati, ancora una volta la Campania, con 395 nuovi casi di positività al virus cinese, si conferma leader nella classifica delle regioni con il maggior numero di contagiati.

LEGGI ANCHE –> Elettra Lamborghini: “Questo regalo me lo ha fatto papà” – FOTO

Coronavirus, il bilancio nazionale del 6 ottobre: 2.677 nuovi positivi. La situazione epidemiologica nel resto del mondo

Il Brasile ha registrato 819 decessi per Covid-19 nelle ultime 24 ore: i decessi per malattia sono 147.494 mentre il numero di infezioni sfiora i 5 milioni di casi. Secondo i dati contenuti nel più recente bollettino del Ministero della Salute, con 41.906 nuovi contagi da coronavirus registrati nell’ultimo giorno, il gigante sudamericano raggiunge un totale di 4.969.141 casi confermati e con i suoi 210 milioni di abitanti il Brasile è il secondo Paese al mondo con il maggior numero di contagi dopo l’India. Allarme del Premier belga De Croo: “La situazione nel nostro paese è grave: i casi aumentano e pure i numeri delle ospedalizzazioni e dei decessi. Bisogna fare di tutto per bloccare la diffusione del virus ed evitare un nuovo lockdown“. Le autorità esortano a ricorrere al telelavoro mentre da venerdì scatteranno nuove limitazioni per i raggruppamenti all’aperto, al chiuso e nei bar (comunque chiusi dalle 23). Saranno, inoltre, rafforzati i controlli mentre il Governo ha nominato un nuovo commissario per l’emergenza. Coprifuoco anti-pandemia a Berlino: il Senato della capitale tedesca ha deciso la chiusura di tutti i ristoranti e bar dalle ore 23 alle 6. Previste eccezioni solo per le stazioni di rifornimento carburante con annesso bar che, comunque, non potranno vendere alcolici nella notte. La stretta dopo il nuovo aumento dei contagi a Berlino, oltre 1600 nei sette giorni, mentre il fattore R è balzato a 1,26. Tra le altre misure restrittive previste, il divieto di incontro con più di 5 persone (sempre dalle 23 alle 6). Solo 10 le persone che possono partecipare alle feste al chiuso.

LEGGI ANCHE –> Oroscopo ottobre: questi 3 segni zodiacali troveranno finalmente l’amore