Nel corso di un’intervista rilasciata lo scorso 4 ottobre ai microfoni di Domenica In, l’attrice Giovanna Mezzogiorno ha parlato della morte di suo padre

Domenica In attrice drammatico lutto
(foto dal web)

Nel corso di un’intervista rilasciata lo scorso 4 ottobre ai microfoni di Domenica In, trasmissione di Rai 1 condotta da Mara Venier, Giovanna Mezzogiorno ha presentato Lacci, del regista Daniele Lucchetti, che è uscito nei cinema a partire dal 30 settembre e che vede l’attrice in veste di protagonista.

La stessa non ha parlato solo della pellicola, ma anche di se stessa e della sua vita privata. “Io ho selezionato tantissimo tutto quello che ho fatto, dando veramente tutta me stessa – ha spiegato –. Non è stato facile. Lavoro da 30 anni. Ho cominciato a 19 anni con un’opera teatrale di Brook“.

LEGGI ANCHE —> Ares Gate, Alberto Tarallo “Adesso parlo io”

LEGGI ANCHE —> GF Vip, guai in vista per la contessa Patrizia De Blank

Domenica In, l’attrice Giovanna Mezzogiorno parla del suo lutto per la morte del padre

Domenica In attrice drammatico lutto
(foto dal web)

Quindi la donna ha parlato dei sui genitori: “I miei si sono incontrati a Segesta. Mia madre ha rinunciato alla carriera per papà. Ha dedicato la sua vita a lui, è stata la sua consulente professionale – ha confessato –. Quando ha avuto un’altra figlia da un’altra donna, ha accettato anche lei. Io un po’ meno, perché avevo 14 anni ed è stata un po più difficile. Ma ora voglio un bene dell’anima a mia sorella“.

Giovanna ha raccontato anche della morte improvvisa del padre e del grande dolore le ha causato questo triste evento. “È andato via troppo presto, a soli 51 anni – ha spiegato –. Ancora adesso tanta gente lo porta nel cuore. Perché quello che fai e il modo in cui lo fai, lo lasci intorno a te“. Ed ha aggiunto. “Sono stata ferma per tre anni per i miei figli, tra tate e impegni, era meglio che stessi a casa. Poi loro sono nati settimini e avevano bisogno di molte attenzioni“.