In calo il numero dei nuovi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore, 2257 a fronte dei 2578 dell’altro ieri, ma anche quasi 30 mila tamponi in meno processati

Covid-19 bilancio 5 ottobre

Sono 2.257 i nuovi casi di positività al coronavirus nel nostro Paese nelle ultime 24 ore, in leggero calo rispetto al precedente monitoraggio (2.578) ma con un numero molto basso di tamponi processati: solo 60.241 contro i 92.714 del giorno precedente. Secondo i dati contenuti nell’ultimo bollettino del Ministero della Salute, 16 le nuove vittime, contro le 18 dell’altro ieri, 36.002 da inizio emergenza. Il totale dei contagiati sale a 327.586. Il maggior numero di nuovi casi ancora una volta in Campania con 431 infetti accertati. Nessuna regione Covid free. La Gran Bretagna ha superato i 500 mila casi di contagio da Covid-19, per la precisione 502.978. Nell’ultimo bilancio diffuso i positivi nelle ultime 24 ore sono 22.961, oltre 10 mila in più rispetto al giorno precedente. Il picco, spiegano le autorità, si deve a un problema tecnico che ha ritardato la segnalazione dei casi tra il 24 settembre e il 1° ottobre: il governo ha intensificato le restrizioni locali.  In Germania hanno contratto il virus 1.382 persone nelle ultime 24 ore, il dato più basso della media degli ultimi giorni. In totale 300.619 i contagi.

LEGGI ANCHE –> GF Vip, Adua Del Vesco: “In puntata ho mentito, lunedì dirò tutto”

Coronavirus, il bilancio nazionale del 5 ottobre: 2257 nuovi positivi. In autoisolamento la Presidente della Commissione Ue

Continuano ad aumentare i casi accertati di contagio da coronavirus: l’ultimo bilancio della France Presse basato su dati ufficiali recita 35 milioni di casi. Le persone decedute a causa della pandemia sono almeno 1.034 milioni dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Gli Stati Uniti registrano il numero più alto di decessi in termini assoluti (quasi 210.000), seguono il Brasile con 146.352 morti, l’India con 101.782 e il Messico con 78.880 decessi. La Presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen ha annunciato di essere in autoisolamento: “Sono stata informata di aver partecipato a un incontro, martedì, a cui era presente una persona che poi è risultata positiva al Covid-19. In applicazione delle regole in vigore, sarò in autoisolamento”. Dopo il primo test, negativo anche il secondo, ha twittato il portavoce dell’esecutivo Ue Mamer che ha confermato l’ autoisolamento della Von der Leyen, secondo quanto stabiliscono le regole anti-contagio, fino a tutto oggi.

LEGGI ANCHE –> Alzheimer, al via il progetto Ehcobutler per rallentarne il decorso