Maria Monsè sotto accusa: ha portato la figlia 14 enne dal chirurgo plastico per fare un ritocchino al naso. Selvaggia Lucarelli “assistenti sociali subito”.

Maria Monsè è finita sotto accusa per aver portato la figlia di appena 14 anni dal chirurgo plastico. Il motivo? Il naso della piccola aveva una piccola gobba.

LEGGI ANCHE—>MANUELA ARCURI CONTRO ADUA DEL VESCO “HANNO INVENTATO TUTTO”

Già in passato, mentre si trovava nello studio di Barbara D’Urso, aveva accennato a questa faccenda. La padrona di casa, però, si era detta contraria “Bisogna dire dei no ai figli, la mia psicologa mi diceva sempre che era giusto dire no”.

Maria Monsè porta la figlia 14 enne dal chirurgo plastico. Selvaggia Lucarelli ” assistenti sociali subito”

Ma Maria Monsè, dopo l’approvazione della sua psicologa, ha deciso di far sottoporre la figlia al rinofiller “Mia figlia ha il complesso del naso perché ha una piccola gobbetta. Abbiamo consultato una psicologa che ci ha dato il via libera e procederemo con un rinofiller”.

LEGGI ANCHE—>BARBARA D’URSO SI ARRABBIA IN DIRETTA: “NON VOGLIO SENTIRE QUESTE COSE”

Il settimanale “Nuovo” dedica la copertina proprio a questo caso e sui social tutti sono contro la Monsè “Ma ancora la bambina non gliela tolgono? I primi ritocchi alle scuole medie ? Una mamma dovrebbe dire a sua figlia che e bellissima non prenderla e portarla dal chirurgo sei una madre pessima”.

Maria Monsè porta la figlia dal chirurgo plastico: scatta la polemica
Maria Monsè: la figlia ha voluto rifarsi il naso. Scattano le polemiche

Anche Selvaggia Lucarelli si dice contraria con questa scelta e addirittura vorrebbe anche gli assistenti sociali “Non so se mi disturba di più l’idea che faccia rifare il naso alla figlia minorenne o mostri il tutto sulla copertina di una rivista. In ogni caso, assistenti sociali subito”