Esordio in campionato, domani sera alle ore 20.45, dell’Inter nel match contro la Fiorentina: dove vederlo, in tv e in streaming, e le probabili formazioni

Serie A, Inter-Fiorentina: Dazn o Sky?

Con un ritardo di una settimana, a causa della partecipazione alla sfortunata finale di Europa League che ne ha protratto la stagione appena archiviata fino a quasi fine agosto scorso, domani sera, alle ore 20.45, nella prestigiosa cornice della “Scala” del calcio, lo Stadio “Giuseppe Meazza” di San Siro, anche l’Inter di Antonio Conte farà il proprio debutto nel campionato di Serie A 2020-21. Avversario di turno la Fiorentina di Beppe Iachini che ha bagnato l’esordio nella nuova stagione calcistica con una vittoria per 1-0 contro il Torino, match winner Castrovilli. Probabile esordio bis in Italia per Arturo Vidal, con un glorioso passato bianconero, acquisto boom, finora, del mercato del club nerazzurro, a cui si è legato per i prossimi due anni a 6 milioni di euro netti a stagione dopo essere stato a lungo inseguito da Antonio Conte, suo allenatore ai tempi dell’esperienza juventina. Intanto, oggi sarà al vaglio del Comitato Tecnico-Scientifico la proposta della Conferenza delle Regioni sulla riapertura parziale degli stadi ai tifosi. Come esplicitato dal vicepresidente della Conferenza delle Regioni Giovanni Toti, “occorre riattivare l’intero settore sportivo puntando su una presenza limitata di pubblico e sul massimo livello di prevenzione. La nostra proposta prevede spettatori muniti di mascherina, misurazione della temperatura all’ingresso, posti a sedere assegnati e distanziati, limite massimo del 25% della capienza”. Contraria la Regione Lazio il cui Presidente Nicola Zingaretti ha firmato un’ordinanza che consentirà a mille spettatori di assistere, all’Olimpico, ai match Roma-Juventus e Lazio-Inter. Le 82 gare finora disputate in Serie A in casa dei nerazzurri vedono questi ultimi in netto vantaggio sul piano statistico con 48 vittorie e 19 pareggi a fronte di 15 sconfitte. Complessivamente, considerando anche le gare al “Franchi”, l’Inter è imbattuta da 6 partite contro la Fiorentina (bilancio di 2 vittorie e 4 pareggi). Dopo Roberto Mancini, che ci riuscì nelle stagioni 2005/06 e 2006/07, Antonio Conte potrebbe diventare il secondo tecnico a riuscire a vincere al debutto in campionato alla guida dell’Inter per 2 anni di fila.Riflettori puntati su Romelu Lukaku nelle fila nerazzurre: il belga ha infatti segnato 3 goal negli ultimi 3 debutti stagionali in campionato di cui uno in Serie A e 2 in Premier League. Nella Fiorentina, invece, l’ex rossonero Giacomo Bonaventura ha segnato 4 reti in campionato nella sua carriera all’Inter, la sua vittima preferita dopo il Napoli (5 marcature).

LEGGI ANCHE –> Temptation Island, le frasi di Davide non piacciono: “Il medioevo è finito”

Serie A, Inter-Fiorentina: dove vederla, in tv e in streaming, e le probabili formazioni

Il match Inter-Fiorentina, in calendario domani sera alle ore 20.45, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di San Siro, esordio dei nerazzurri meneghini nella Serie A 2020-21, sarà trasmesso in diretta streaming da DAZN e sarà visibile per i suoi clienti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4 o Xbox oppure a dispositivi come Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. Inoltre, il match sarà fruibile sul canale satellitare DAZN1 (canale 209 del bouquet Sky)  per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Di seguito le probabili formazioni:

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Bastoni, Kolarov; Hakimi, Barella, Gagliardini, Perisic; Eriksen; R. Lukaku, Lautaro Martinez

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa, Duncan, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Ribery

LEGGI ANCHE –> Adriana Volpe litiga con il marito in strada: “Il primo giorno di scuola”