La vitamina D potrebbe aiutare ad alleviare i sintomi dell’eczema migliorando la funzione di barriera della pelle e la ritenzione idrica, rendendo la pelle meno secca.

eczema

E’ la Settimana Nazionale dell’Eczema dove coloro che soffrono della malattia della pelle vengono sensibilizzati.

L’eczema si presenta in diverse forme, ma la più comune è la dermatite atopica.

È comune nei bambini, ma può continuare nell’età adulta e causare secchezza, prurito e dolore alla pelle. L’eczema può causare molti problemi, dal disagio all’imbarazzo per il proprio aspetto esteriore. Sale anche il rischio di infezioni della pelle quando le aree secche si screpolano.

Purtroppo, per ora, non esiste ancora una cura per la malattia.

Leggi anche -> Cucina: come eliminare i fastidiosi moscerini della frutta

La maggior parte delle persone la tratta con una combinazione di creme steroidee, emollienti, antistaminici e possibilmente una terapia leggera.

Tuttavia, le prove ora dimostrano che la vitamina D potrebbe aiutare ad alleviare i sintomi, riferisce l’Express.

Sebbene assorbiamo naturalmente la vitamina D dal sole, non è sicuro prendere il sole per molte ore al giorno e senza un’adeguata protezione perché questo a lungo andare può causare il cancro.

Gli alimenti ricchi di vitamina D sono un’altra buona fonte, così come gli integratori.

Due diversi studi hanno scoperto che l’utilizzo di un integratore di vitamina D di 1600 UI per 60 giorni porta a un miglioramento dei punteggi di gravità della dermatite atopica rispetto a un placebo.

La vitamina D svolge un ruolo importante nella funzione di barriera della pelle e nella crescita delle cellule. Inoltre, mantiene sano il sistema immunitario.

La ricerca ha dimostrato che bassi livelli di vitamina D nel sangue sono associati ad eczema e psoriasi.

eczema

Inoltre, uno studio ha dimostrato che le persone con bassa vitamina D hanno un’umidità media della pelle più bassa rispetto a quelle con livelli normali.

Leggi anche -> OMS: “In arrivo qualcosa di molto più pericoloso del Covid”

Quando i livelli di vitamina D nel sangue sono aumentati, è aumentata anche l’umidità della pelle.