Sempre in ascesa in dato relativo ai nuovi positivi al Coronavirus nelle ultime 24 ore: 1597 conto i 1434 della precedente rilevazione
Covid-19, 1597 nuovi positivi nelle ultime 24 ore
Ancora in salita i nuovi positivi a Covid-19 nel nostro Paese: 1.597 nelle ultime 24 ore contro i 1.434 dell’altro ieri. In lieve calo, invece, i tamponi analizzati: 94.186 contro i 95.990 del precedente monitoraggio. Il numero totale dei casi sale a 283.180. Diminuisce rispetto all’altro ieri il numero dei decessi, 10 contro i 14 di mercoledì, per un computo totale di 35.587. Secondo l’ultimo bollettino diramato dal Ministero della Salute, sono 58 in più nelle ultime 24 ore i ricoverati positivi al coronavirus con sintomi: 1.836 in totale contro i 1.778 dell’altro ieri. Aumentano anche le persone in terapia intensiva: 16 in più, 164 contro i 150 dell’altro ieri. In isolamento domiciliare si trovano attualmente 33.708 persone, ovvero 902 in più nelle ultime 24 ore. La regione con più casi nuovi è la Lombardia (245) seguita dalla Campania (180) e dal Lazio (163). La Valle d’Aosta è la sola regione Covid free nelle ultime 24 ore.

Coronavirus, il bilancio nazionale del 10 settembre: 1597. Nel mondo i positivi sono più di 28 milioni

Sono più di 28 milioni le persone che nel mondo sono state contagiate dal coronavirus. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University aggiornando a 28.161.373 il totale dei casi. E’ invece salito a 909.479 il totale di chi ha perso la vita per complicanze legate all’infezione. Gli Stati Uniti risultano il Paese più colpito con 6.396.039 contagiati e 191.766 vittime. In relazione ai contagi seguono India, Brasile e Russia. Sempre più drammatica la situazione in Francia dove si registra un nuovo record di positivi al Sars-CoV-2  dall’inizio dell’epidemia: 9.843 nelle ultime 24 ore. Secondo i dati diffusi dalla Sanità pubblica francese,  5.096 le persone ricoverate in ospedale delle quali 352 nelle ultime 24 ore, 615 in rianimazione, 54 in un giorno. Morte 19 persone: in totale sono 30.813. Si segnalano 2.025 “cluster” (piccolo gruppo), 73 dei quali sono nuovi rispetto all’altro ieri. La percentuale dei positivi sul totale dei test è del 5,4% tra l’1 e il 7 settembre. Mentre il Comitato Ministeriale israeliano per il coronavirus ha proposto il lockdown del Paese a seguito del picco dei casi nelle ultime settimane. La decisione dovrebbe essere convalidata domenica prossima dal governo. Il lockdown dovrebbe durare due settimane per poi essere allentato gradualmente. Secondo i media locali, il lockdown inizierà mercoledì, dopo il ritorno del Premier Netanyahu da Washington dove il 15 settembre saranno firmati gli accordi di pace fra Israele ed Emirati arabi uniti.

LEGGI ANCHE –> Ritorno di “Mattino 5” con grandi novità. Federica Panicucci le rivela.