La Regione Campania acquista i termoscanner per la misurazione della temperatura corporea nelle scuole del proprio territorio. Obbligatorio lo screening del personale scolastico

Regione Campania termoscanner

Il 14 settembre la campanella suonerà nelle aule scolastiche di tutto il nostro Paese tranne che in quelle della Campania dove, per decisione del Presidente Vincenzo De Luca, le lezioni riprenderanno il 24 settembre, salvo ulteriori rinvii in caso di peggioramento del quadro epidemiologico del Covid-19. Intanto, la Regione Campania ha dato il via alla manifestazione d’interesse per l’acquisto di sistemi per la misurazione della temperatura corporea, i termoscanner, negli istituti scolastici del proprio territorio. Ragion per cui la Regione Campania, nel contesto delle misure di contenimento del contagio dal virus SAR-Cov-2 nell’ambito del settore della scuola, sostiene l’acquisto di sistemi per la misurazione della temperatura corporea da parte degli istituti di ogni ordine e grado. A tal fine, in coerenza con le necessità legate alla ripresa delle attività didattiche del prossimo anno scolastico, gli istituti di ogni ordine e grado sono invitati ad aderire a tale iniziativa compilando un apposito form per ogni scuola/plesso scolastico ad esso afferente e fornendo informazioni puntuali circa il numero di plessi attivi, di studenti e l’eventuale disponibilità di strumentazioni già presenti.

LEGGI ANCHE –> Oxford, stop al vaccino Covid-19 per “grave reazione avversa” riscontrata

Covid, la Regione Campania acquista i termoscanner da distribuire alle scuole. Obbligatorio lo screening del personale scolastico

Non solo l’acquisto delle strumentazioni per la misurazione della temperatura corporea: dopoché nei giorni solo poco più di 400 prof si sono sottoposti, su base volontaria, ai test sierologici, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza con la quale si rende obbligatorio lo screening del personale scolastico: “A tutto il personale, docente e non docente, delle scuole ed istituti scolastici di ogni ordine e grado della Regione Campania è fatto obbligo:
– ove residente nella regione Campania, di segnalarsi al proprio Medico di medicina
generale ovvero al Dipartimento di prevenzione della ASL di appartenenza al fine di
sottoporsi al test sierologico e/o tampone e di esibizione dei relativi esiti al proprio
Dirigente scolastico, che esercita le funzioni di Datore di lavoro nelle scuole statali,
ovvero, per le scuole paritarie, al Datore di lavoro;
– ove residente in regione diversa dalla Campania, di segnalarsi al proprio Dirigente
scolastico (che esercita le funzioni di Datore di lavoro nelle scuole statali), ovvero,
per le scuole paritarie, al Datore di lavoro, al fine di sottoporsi al test e/o del
tampone a cura del servizio sanitario regionale.
1.2. Le disposizioni di cui al precedente comma 1.1. non si applicano ai soggetti che
comprovino al proprio Dirigente scolastico– ovvero, per le scuole paritarie, al Datore di
lavoro- di aver effettuato, anche su base volontaria, test sierologico e/o tampone
diagnostico in data non anteriore al 24 agosto 2020, con esito “negativo”.
1.3. Ai Dirigenti scolastici ovvero, per le scuole paritarie, ai Datori di lavoro, è fatto obbligo
di raccogliere e segnalare alla ASL di riferimento della scuola i nominativi dei soggetti,
di cui al precedente punto 1.1., secondo alinea, da sottoporre a screening e di verificare, antecedentemente all’avvio dell’anno scolastico, che tutto il personale sia stato
sottoposto a screening segnalando alla ASL di riferimento entro il 21 settembre 2020 eventuali soggetti che risultino ancora non controllati.
1.4. E’ demandata alle AASSLL della Campania ogni iniziativa e attività- anche con il
supporto, ove necessario, dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale per il Mezzogiorno –
volta all’espletamento delle attività di screening di cui al presente provvedimento con
ogni sollecitudine e in ogni caso in tempo utile alla riapertura delle attività scolastiche in
data 24 settembre 2020″.

LEGGI ANCHE –> Vite al Limite, Christina Phillips perde 250 kg e realizza il suo sogno FOTO