Marina Berlusconi nega contrasti familiari in merito alla responsabilità del contagio da Covid del padre e chiede “rispetto e attenzione alla verità”

Marina Berlusconi: "Si rispetti mio padre e attenzione alla verità"
Marina Berlusconi e il padre Silvio Berlusconi

Scende in campo Marina Berlusconi dopo le indiscrezioni rilanciate da alcuni organi di stampa su un presunto litigio con la sorellastra Barbara alla quale imputurebbe la responsabilità di aver contagiato il padre, da due giorni ricoverato presso il nosocomio “San Raffaele”. L’ex Premier ha trascorso tutto il periodo di lockdown nella villa di Marina in Provenza, in Francia, per poi trasferirsi in Sardegna dove molto probabilmente sarebbe stato contagiato da Flavio Briatore o, secondo talune ricostruzioni, dalla figlia Barbara, ospite del padre a Villa Certosa, che comunque ha fin da subito professato la propria innocenza. Ora a sgombrare definitivamente il campo da presunti dissidi familiari in relazione all’attribuzione della responsabilità della trasmissione del virus all’ex Cavaliere proprio la sua primogenita Marina: “Credo che la malattia di mio padre, come quella di qualunque altro essere umano, meriterebbe ben maggiore rispetto, discrezione e attenzione alla verità di quanto non legga e non ascolti in questi giorni segnati dalla ossessiva ricerca di conflitti che non esistono e da una caccia al “colpevole” che lascia sconcertati”.

LEGGI ANCHE –> Andrea Delogu: durante la diretta va contro tutte le regole e lo fa!-FOTO

Marina Berlusconi: “Si rispetti mio padre”. Prof. Alberto Zangrillo: “Stabili le condizioni di Berlusconi”

“Le condizioni cliniche del paziente Silvio Berlusconi, affetto da un principio di polmonite bilaterale, ricoverato al San Raffaele di Milano dopo essere risultato positivo al Covid-19, permangono stabili. Il quadro respiratorio e quello clinico confermano un decorso regolare e atteso che induce quindi a un cauto ma ragionevole ottimismo“, è quanto ha scritto il professor Alberto Zangrillo, responsabile dell’U.O. di Terapia Intensiva del San Raffaele, chiamato in causa per il ritardo con cui ha disposto il ricovero ospedaliero di Berlusconi, nel bollettino diffuso dalla struttura nosocomiale. Intanto, dopo 12 anni Veronica Lario, ex moglie di Silvio Berlusconi e madre di Barbara, ha rotto il silenzio per esternare il proprio dolore e la propria preoccupazione per le condizioni cliniche dell’ex consorte.

LEGGI ANCHE –> TOP100 Comscore per l’informazione online: l’elenco dei siti che aumentano il loro pubblico